giovedì 29 Ottobre, 2020 - 11:27:42

Avetranesi nel Mondo: Leonardo Nigro, attore sempre più ricercato dai registi italiani ed esteri

Un  talento avetranese tra i personaggi del cinema italiano ed estero. E’ uno dei più ricercati attori della generazione più giovane.

Leonardo Nigro,  figlio di genitori immigrati a Zurigo, nato 43 anni  fa ad Avetrana, paese che porta nel cuore, al quale sono legati i suoi ricordi più cari della sua infanzia, dove ci ritorna appena gli impegni di lavoro glielo consentono. “Ho la doppia cittadinanza italo-svizzera,  – ci racconta l’attore – i miei sono emigrati da Avetrana negli anni sessanta a Zurigo, mia madre per il parto tornò ad Avetrana dove tra l’altro c’era mia sorella che viveva con i miei nonni. Dopo sei mesi – continua Leonardo – ci siamo trasferiti in Svizzera, dove ci aspettava mio padre che faceva il muratore“. Mi sento italiano anche se sono cresciuto in Svizzera.”

Una campana per Ursli,  2015 – Leonardo Nigro, quasi irriconoscibile, nei panni del cattivo Armon

La sua passione per il “mestiere” di attore nasce alla Missione Cattolica Italiana di Zurigo, ancora piccolo all’età di cinque anni, ha iniziato a recitare imparando i testi con l’aiuto della mamma. Dopo la maturità ha frequentato le scuole di recitazione a Berlino per cinque anni e nel 2005  è rientrato a Zurigo.  “Quando mi propongono un nuovo personaggio, – racconta l’artista – credo che la base di tutto sia la sceneggiatura: se leggendola ho delle immagini ben precise di come dovrò recitarlo significa che sono sulla strada giusta.

L’attore ha calcato le scene teatrali di Basilea, Berlino, Amburgo e Dresda. Ha interpretato ruoli importanti,  in sceneggiati televisivi e opere cinematografiche sia in lingua tedesca che italiana. Ha anche rivestito il ruolo di Antonio da giovane, personaggio interpretato da Lino Banfi, nel film Italo-tedesco “Maria, ihm schmeckt’s nicht!” (Indovina chi sposa mia figlia!), commedia del 2009 diretta da Neele Vollmar e mandata in onda su Rete 4 di Mediaset lo scorso giugno. Ultimo, nel personaggio di Fantinari nel film-commedia di Antonio MorabitoRimetti a noi i nostri debiti” al fianco di Claudio Santamaria, Marco Giallini, Jerzy Stuhr, Flonja Kodheli, Agnieszka Zulewska.

Leonardo che ha ricevuto diversi premi tra cui ” il Salento Award” nel 2012, per lui che si definisce salentino doc è un importante riconoscimento dato dalla sua Terra natale.

Al suo attivo una importante nomination  nel 2016 al Swiss Film Award 2016: «Miglior attore non protagonista».  Per il suo ruolo di padre disoccupato in ORO VERDE, Leonardo Nigro ha vinto il Premio del film della televisione svizzera Swissperform come miglior attore non protagonista. “Leonardo Nigro esplora in modo convincente ma anche pieno di humour la difficile situazione di un padre di famiglia divorziato e disoccupato che si arrabatta come può per soddisfare tutti.

Nel 2009 è Igor in “Sinestesia” di Erik Bernasconi, per la cui
interpretazione riceve numerosi riconoscimenti.

Leonardo Nigro  vanta esperienze cinematografiche anche in Italia con i “Big” del nostro cinema tra cui Lino Banfi, Alessio Boni, Marco Giallini e Claudio Santamaria, ma siamo convinti che presto lo vedremo alle prese con nuovi personaggi con l’orgoglio fiero e la passione della terra natia: Avetrana.

Salvatore Cosma

Commenta con Facebook

Notizie su Salvatore Cosma

Salvatore Cosma
Laureato in Giurisprudenza presso l'Università di Lecce, originario di Avetrana, paese in cui sin da piccolo ha maturato la passione per la musica, in particolare lo studio del pianoforte, strumento che ha studiato diversi anni, parallelamente ha coltivato la passione per la lettura e la scrittura. Attualmente vive e lavora a Reggio Emilia conservando un forte legame con Avetrana, dove torna ogni volta che gli impegni di lavoro glielo consentono. Lavora in ambito sindacale. Si occupa principalmente della rappresentanza politica e sindacale/vertenziale dei lavoratori del settore edile nella provincia di Reggio Emilia. Appassionato di storia, cultura e tradizioni salentine.

Leggi anche

Furti di energia elettrica e gas nel mirino della Polizia di Stato. A Manduria 35 appartamenti con allacci abusivi

Scoperti nel capoluogo ed in provincia , numerosi allacci abusivi sulle forniture domestiche. Denunce per …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.