sabato 31 Ottobre, 2020 - 13:23:35

Avis Manduria festeggia le sue 586 donazioni del 2014

avis-festa

MANDURIA – Si è svolta sabato 28 febbraio la consueta assemblea annuale dei soci Avis, presso la sede di Avis Comunale Manduria, in via per Uggiano 29/B, con contestuale consegna delle benemerenze ai soci donatori.

Sono intervenuti il presidente di Avis Provinciale di Taranto Nicola Carenza ed il consigliere nazionale Giovanni Guagnano, i quali hanno ribadito l’emergenza della richiesta di sangue e la necessità che sempre più donatori si rechino a donare, facendo leva sull’alto valore morale di un gesto così semplice e sulla facilità con cui oggigiorno questo sia possibile, grazie anche alla presenza del centro di raccolta sul nostro territorio, presso l’ospedale “Marianna Giannuzzi”, ove quotidianamente è possibile donare il sangue.

Nella annuale relazione, la presidente di Avis Comunale Manduria ha dato lettura del bilancio di esercizio per l’anno 2014, approvato all’unanimità, ed ha fatto presente che nell’anno 2014 sono state effettuate 586 donazioni, numeri purtroppo non soddisfacenti in considerazione della ampiezza del nostro territorio.

Nel ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile il raggiungimento di questa soglia ha, comunque, manifestato l’auspicio che l’associazione possa crescere e costituire un valore aggiunto per il nostro territorio, attraverso l’operato di un maggior numero di donatori e anche di nuovi volontari, che si facciano carico delle attività della associazione, in virtù di un senso di appartenenza ad una collettività che, negli ultimi anni, sembra essersi spento.

Ha, quindi, avuto luogo la consegna delle benemerenze e la premiazione dei soci donatori che si sono sottoposti, nel corso degli anni, ad un determinato numero di prelievi: un piccolo e simbolico riconoscimento a tutti coloro che instancabilmente donano il loro tempo ed il loro sangue, straordinario esempio e testimonianza di solidarietà.

Hanno ricevuto la benemerenza in rame (8 donazioni) Baldari Danilo,Annunziata Luigi,Caniglia Giuseppe,Carrozzo Fernando,Chisena Davide,De Cataldo Cosimo,De Milito Alessandro,De Stradis Giuseppe,Dimonopoli Gregorio,Dimonopoli Tiziana,Dragone Enrico,Iunco Michele,Giuliano Giovanni,Lucia Massimo,Mariggiò Antonio,Massafra Chiara,Lamusta Giuseppe,Massari Cora,Mero Claudio,Mero Giovanna,Moccia Carlo,Miccoli Giovanni,Resta Giada,Raho Salvatore,Sammarco Angela,Sardella Maurizio,Stano Anna Lucia,Stranieri Federica, Tripaldi Buonafede,Vinci Irene,Sanzone Pietro,Soloperto Fernando,Stani Raffaele;

le benemerenze in argento (16 donazioni) sono state consegnate a Ammaturo Maria Lucia,Barbaro Luca,Bentivoglio Federico,Biasco Giovanni,Calò Maria Josè,Chiego Valerio,Coluccia Alessandro,Di Giacomo Albino,Dimonopoli Antonio,Ferretti Gianni,Gennari Roberto,Leone Leonardo,Luparelli Luciano,Malorgio Giuseppe Simone,Mancini Antonio,Margarita Costanzo,Notarnicola Attilio Adolfo,Morrone Vitandra,Romano Michele,Zizza Antonio; la benemerenza in argento dorato (24 donazioni) è stata riconosciuta a Federica Brunetti.

La serata si è conclusa con un piccolo brindisi finale e con un sincero e profondo grazie del direttivo non solo a tutti i presenti ma anche a tutti i donatori che, pur impossibilitati a partecipare all’evento, manifestano attivamente il loro impegno, rendendosi disponibili ad aiutare il prossimo con un piccolo gesto che può salvare una vita.

(Avis-Manduria)

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

La Polizia di Taranto salva un 15enne vittima di bullismo, voleva suicidarsi

I poliziotti della Sala Operativa di Taranto, hanno ricevuto l’accorata telefonata di una giovanissima ragazza, …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.