venerdì 18 Ottobre, 2019 - 16:04:05
Home > La Voce > Provincia e Regione > Bari – Si è conclusa la quarta edizione di Medimex

Bari – Si è conclusa la quarta edizione di Medimex

medimex
Foto: Daniela Guarini su FB

OLTRE 16MILA PRESENZE, 120 APPUNTAMENTI E 18 ORE DI MUSICA LIVE IN 3 GIORNI PER LA QUARTA EDIZIONE DEL MEDIMEX DI BARI

Dal 30 ottobre al 1 novembre il salone dell’innovazione musicale promosso da Puglia Sounds ha trasformato la Fiera del Levante in una cittadella della musica che ha ospitato, tra gli altri, Ivano Fossati, Giorgia, Malika Ayane, Niccolò Fabi, Max Gazzè e Daniele Silvestri, Brunori Sas, Mannarino, Renzo Rubino, Entics, J-Ax, Rocco Hunt, lo scrittore Niccolò Ammaniti e Vasco Rossi che ha presentato, in anteprima nazionale, il suo nuovo cd “Sono innocente”.

Dopo 120 appuntamenti e 18 ore di musica live in 3 giorni si conclude con la cerimonia di consegna dei Medimex Academy Awards la quarta edizione del Medimex, salone dell’innovazione musicale promosso da Puglia Sounds, che si è tenuta a Bari dal 30 ottobre al 1 novembre.

Oltre 16mila presenze, con un incremento del 25% rispetto alla precedente edizione, hanno partecipato agli “stati generali” della musica all’interno del nuovo padiglione della Fiera del Levante che si è trasformato in una cittadella della musica di 8000mq con 4 palchi per la musica dal vivo, 6 sale per incontri, panel, presentazioni, un grande spazio espositivo tematico con 86 espositori italiani ed internazionali, 106 stand complessivi, oltre 50 innovatori coinvolti nel Medimex Music Up, primo evento italiano dedicato alle startup e ai makers che operano in ambito musicale, sale dedicate al networking e alle attività professionali, ben 800 operatori presenti (20% provenienti dal resto del mondo), 3200 ragazzi e ragazze delle scuole medie e superiori di Bari, grazie al progetto Medimex Kids, e oltre 250 testate accreditate che hanno raccontato la lunga tre giorni di parole e musica che ha coinvolto artisti e relatori pugliesi, italiani e internazionali provenienti da 25 Paesi.

Un’edizione sempre più social con oltre 100mila persone raggiunte su Facebook attraverso la pagina ufficiale, quasi 250mila visite negli ultimi cinque giorni sul sito ufficiale con oltre 30mila utenti unici al giorno. Oltre 1000 download dell’App ufficale per IOS e Android, realizzata in collaborazione con Deezer, sviluppata da Greencopper e disponibile gratuitamente in lingua italiana e inglese.

Il lungo programma di incontri, workshop, panel di discussione, face to face(s), concerti, si è concluso con la vasco rossipremiazione della seconda edizione degli Academy Medimex Awards assegnati quest’anno a Cesare Cremonini (miglior album con “Logico”), Rocco Hunt (artista rivelazione dell’anno), Levante (Miglior opera prima – ritirato da Pietro Camonchia), Caparezza (Miglior videoclip con “Non me lo posso permettere” – ritirato da Alessandro Massara). Vasco Rossi ha ritirato il Premio per il miglior spettacolo dal vivo (Live Kom 014) durante l’affollatissimo incontro con la stampa durante il quale ha presentato in anteprima al Medimex il nuovo lavoro discografico “Sono innocente”. La “giuria” era composta da quaranta tra direttori di testata, giornalisti musicali e deejay dei più importanti media italiani.

mimmo cavallo a medimex
Mimmo Cavallo foto da FB

Numerosi gli Incontri d’Autore, nei quali gli artisti hanno incontrano il pubblico, con Malika Ayane, Paolo Fresu, Giorgia,Brunori Sas, Entics, Ivano Fossati, J-Ax, Manuel Agnelli, Renzo Rubino, Pierpaolo Capovilla, il trio Fabi, Gazzè, Silvestri, Violetta e Michele Bravi. Ampio spazio alla musica dal vivo con le esibizioni (giovedì 30 ottobre e venerdì 31 ottobre) di numerosi artisti italiani – Mannarino, Alien Army, Brunori Sas, Diodato, Cristina Donà, Dado Magnetico,Mammooth, Nidi d’Arac, Orchestra di Piazza Vittorio e Ginevra Di Marco, Sinner – e internazionali – gli ucrainiDakhaBrakha, gli spagnoli Lenacay, i belgi My Little Cheap Dictaphone, i francesi Plaza Francia, il britannico Jack Savoretti e i turchi The Ringo Jets. Nel pomeriggio appuntamento con gli artisti pugliesi Admir Shkurtaj, Pasquale Delle Foglie, Radicanto, Fabryka, Redi Hasa & Maria Mazzotta, Il Bric, Camillorè, Non Giovanni, Bari Jungle Brothers, Francesco Palazzo e Tiziana Portoghese, Ghetto Eden, Fonokit, Molla e Una che si sono esibiti sullo Stage 4 che ha ospitato, nella giornata finale, anche la presentazione di Artusi Remix nuovo progetto di DonPasta.

medimex2Anche quest’anno il Medimex ha offerto un articolato calendario di panel, presentazioni e incontri con ospiti autorevoli per analizzare e confrontarsi sui grandi temi del dibattito musicale con la presenza (tra gli altri) di Alessandro Massara (Universal), Marco Alboni (Warner), Andrea Rosi (Sony), Caterina Caselli (Sugar), Dori Ghezzi (Le Nuvole), Salvatore Nastasi (Direzione Nazionale Spettacolo dal Vivo MIBACT), Carlo Fuortes (Musica per Roma), Roberto De Luca (Live Nation), rappresentanti di numerosi festival e meeting e dei circuiti KeepOn e Superclub Italia, rappresentanti di FIMI, Google/Youtube, Soundreef e Deezer. Il programma di networking internazionale ha coinvolto i rappresentanti di numerosi festival e istituzioni musicali internazionali. Medimex ha ospitato anche un’area giochi e le colorate isole ecologiche, per differenziare plastica, vetro, metalli, carta e umido a cura di Ecofesta Puglia”.

Medimex è un progetto Puglia Sounds promosso dalla Regione Puglia Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo nell’ambito del Programma Operativo FESR (Fondo Europeo Sviluppo Regionale) Asse IV attuato dal Teatro Pubblico Pugliese con il sostegno di Assessorato allo Sviluppo Economico, Area Politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l’Innovazione, Servizio Internazionalizzazione. Medimex si inserisce nell’ambito delle azioni del Teatro Pubblico Pugliese nel progetto “I.C.E. Innovation, Culture and Creativity for a new Economy”, Programma di Cooperazione Territoriale Europea Grecia-Italia 2007-2013. Media partner Rai Radio Uno

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Necrologio – Gli amici sono vicini al dolore che ha colpito Annalisa Vacca per la perdita della cara mamma

Tutte le parole del mondo non potrebbero colmare il vuoto che hai ora nel petto, …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.