domenica 24 Gennaio, 2021 - 12:39:03

Bidello accusato di atti sessuali su minori. Agli arresti domiciliari un 58enne originario provincia di Bari

Avrebbe costretto quattro alunne di età compresa fra i 10 e i 12 anni a subire atti sessuali, baci sul collo e sulle labbra, palpeggiamenti e abbracci. Con l’accusa di violenza sessuale aggravata i carabinieri hanno messo agli arresti domiciliari un 58enne di Bitetto (Bari)  collaboratore di un istituto scolastico comprensivo di Bari.

Stando alle indagini, l’uomo approfittando della sua posizione nella scuola e della condizione di inferiorità fisica e psichica delle piccole vittime, avrebbe in diverse occasioni abbracciato, baciato e palpeggiato quattro bambine, bloccandole quando andavano in bagno o costringendole a entrare in un ripostiglio buio con lui.

I fatti contestati risalgono al novembre 2017, ma le bambine, sentite dalla magistratura barese con ascolto protetto, hanno raccontato di subire abusi fin dall’inizio dell’anno scolastico.
Le indagini sono partite dopo la denuncia di un genitore al quale la figlia 12enne aveva raccontato l’accaduto.

Ansa

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Prosegue il progetto “Basequa”, su Zoom tre appuntamenti on line

Prosegue il progetto “Basequa” che prevede tantissime attività – tutte gratuite e opportunamente rimodulate per …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.