sabato 18 Maggio, 2024 - 18:26:36

“Buon mare a tutti”, lo spot del Ministero dei Trasporti

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha realizzato una campagna informativa che ricorda ai cittadini che hanno il diritto di accedere gratuitamente alla battigia, anche attraversando gli stabilimenti balneari, per fare il bagno o recarsi alla spiaggia libera, rispettando nel contempo degli obblighi ben precisi.

L’obiettivo della campagna televisiva e radiofonica è informare la collettività sul libero accesso al mare. In particolare lo spot chiarisce che:

  • si può raggiungere il mare anche attraversando l’ingresso di uno stabilimento balneare e transitando fino alla battigia;
  • dalla battigia è possibile proseguire fino a raggiungere una spiaggia libera;
  • si può fare un bagno senza, prima o dopo, sostare o depositare oggetti personali sulla battigia.
    Il messaggio è focalizzato sulla stigmatizzazione dei comportamenti scorretti, sia da parte dei gestori degli stabilimenti che dei bagnanti.

 

La campagna vuole quindi sottolineare che “Il mare è di tutti”.

Lo spot televisivo e radiofonico sull’accesso libero alle spiagge italiane è in onda sulle reti televisive e radiofoniche RAI a partire dal 6 agosto. La campagna, inoltre, sarà veicolata sul web, attraverso i social media e il canale YouTube del Ministero.

Fonte: Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Facebook Comments Box
Per restare aggiornato con le ultime news seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale YouTube.  

Per scriverci e segnalarci un evento contattaci! 

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

assassinio di giacomo scena del crimine

Bari. Arrestato il presunto killer del fisioterapista ucciso il 18 dicembre scorso

Il tranquillo quartiere di Bari era stato scosso da un tragico evento avvenuto il 18 …