giovedì 02 Dicembre, 2021 - 17:14:37

Campomarino di Maruggio – Con il film “My Father Jack” di Tonino Zangardi chiude QCine – Galà del Cinema da mangiare

4586a9befa7bc3fe6cd0068b5c6364eb_L

MARUGGIO – Il Qcine chiude ricordando le vittime del terremoto: preparazione e degustazione in piazza di pasta all’amatriciana. Ospite della serata il regista Tonino Zangardi, che presenta il suo film “My Father Jack”.

Chiude stasera, con inizio alle 21 nella piazzetta centrale di Campomarino la V edizione del Qcine, tre giorni di cinema in piazza, incontri con personaggi del cinema e della gastronomia e degustazioni pubbliche.

Si chiude con un commosso e partecipato omaggio alle vittime del terremoto di Amatrice, in ricordo delle quali, a fine serata, sarà preparata e offerta al pubblico presente una degustazione di pasta all’amatriciana. Come tradizione, i piatti saranno preparati in diretta dai volontari della Parrocchia SS. Natività di Maria Vergine di Maruggio.

Alla serata contribuiranno, ognuno secondo le proprie competenze, anche i volontari dell’associazione “Misericordia” di Maruggio e una cordata di ristoranti di Campomarino, capeggiata da “Le piccole ore” e “Fresco”. Venendo alla parte cinematografica, alle 21 proiezione del film My Father Jack, di Tonino Zangardi, con Francesco Pannofino e Eleonora Giorgi. Al termine del film, incontro con il regista Tonino Zangardi.

Tutti a Campomarino, dunque, sabato 27 agosto alle 20.30, per la seconda serata del “Galà del Cinema da mangiare”. La manifestazione, organizzata da Bunker Lab Film, coordinata dal produttore cinematografico Alessandro Contessa e presentata dal regista Luigi Sardiello, è patrocinata dall’Assessorato al Turismo del Comune di Maruggio.

Programma di domenica 28 agosto
Ore 21.00: proiezione film “My Father Jack” di Tonino Zangardi;
A seguire: incontro con il regista Tonino Zangardi;
A seguire: degustazione di “spaghetti all’amatriciana” e “bruschetta peperoni e melanzane alla Pannofino” accompagnate da vino bianco.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Un 150 chili  di botti custoditi in due appartamenti: 58enne incensurato arrestato dalla Polizia di Stato

Con l’approssimarsi delle feste natalizie, si fa sempre più stringente l’attività di contrasto della Polizia …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.