domenica 18 novembre, 2018 - 0:21:57
Home > La Voce > Locali > Campomarino, quattordicenne in rianimazione per una caduta sui frangiflutti del porto

Campomarino, quattordicenne in rianimazione per una caduta sui frangiflutti del porto

Una spensierata domenica al mare si è trasformata in tragedia per una famiglia di Lizzano che aveva scelto di fare il bagno nella spiaggia libera che costeggia il porto di Campomarino. E’ stato proprio su uno dei tanti massi frangiflutti che difendono il molo che una quattordicenne, la più piccola del gruppo di lizzanesi, è caduta rovinosamente andando a sbattere con la pancia contro uno spigolo di cemento. La scena si è consumata sotto gli occhi dei parenti che l’hanno riportata sulla spiaggia pensando ad un trauma trascurabile. I dolori all’addome sono invece aumentati costringendo gli adulti a chiamare il 118. L’ambulanza, giunta dalla postazione di San Pietro in Bevagna, ha caricato la ragazzina e l’ha trasportata all’ospedale di Manduria dove è stata sottoposta ad accertamenti radiografici e Tac. Qui sono state evidenziate delle profonde lesioni al fegato con conseguente emorragia che ha reso necessaria una trasfusione d’urgenza. Dal presidio messapico la giovane è stata trasferita all’ospedale Santissima Annunziata di Taranto. Qui i chirurghi l’hanno sottoposta ad un delicato intervento nel corso del quale sono state tamponate le perdite ematiche. Tra oggi e domani gli stessi specialisti dovranno rioperarla per cercare di riparare le lesioni epatiche. Da ieri la quattordicenne è ricoverata in rianimazione in attesa del secondo intervento. La sua prognosi resta riservata.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Taranto, sicurezza alimentare: Guardia Costiera sequestra 4 quintali di mitili

“Continua incessante l’attività della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Taranto a tutela dei …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.