domenica 14 Aprile, 2024 - 0:12:23

Canti della Gratitudine: Un Viaggio Poetico nell’Anima di Franco Arminio

Il prossimo martedì 20 febbraio, l’Associazione “Memoria e Letteratura” invita gli appassionati di poesia a un’esperienza straordinaria con il laboratorio di letture dedicato a “Canti della Gratitudine” di Franco Arminio. Questa raccolta poetica, recentemente giunta in libreria il 3 gennaio grazie a Bompiani, si propone di trasformare la parola poetica da un’esperienza personale a una condivisa, aprendo le porte a un dialogo poetico sulla gratitudine e sulla bellezza delle parole.

Franco Arminio, nativo e residente a Bisaccia, in Irpinia d’Oriente, offre un invito a riflettere sull’importanza del buon uso delle parole. Nel pronunciarle, secondo Arminio, siamo chiamati a sfidare l’indifferenza e a creare una forma di resistenza. Nei suoi versi, emerge un profondo ringraziamento per la neve che pesa sulle spalle, per la timidezza dell’infanzia e per la terra che diventa grano. Arminio, noto anche per aver ispirato iniziative contro lo spopolamento dell’Italia interna, come la Casa della paesologia a Bisaccia e il festival ‘La luna e i calanchi’ ad Aliano, offre una prospettiva unica sulla vita e sulla gratitudine.

Con oltre trenta libri all’attivo, Arminio si inoltra nel silenzio attraverso i “Canti della Gratitudine”, cercando la vena in cui scorrono parole dense di significato e luce. I suoi versi, curati con attenzione, diventano un invito universale ad aprire il cuore alla meraviglia e alla fratellanza. Essi sottolineano l’importanza di prestare attenzione ai dettagli apparentemente insignificanti, che ci collegano all’immensità della vita.

Il libro offre una riscrittura poetica delle sfide quotidiane, come il peso della famiglia di nascita, la fatica di amare e lasciarsi amare, e l’angoscioso orizzonte della morte. Tutte queste esperienze vengono illuminate dal potere della gratitudine, che rivela i doni nascosti in ogni giorno.

L’appuntamento è fissato per il 20 febbraio alle 18.00 presso la pizzeria “Carpe Diem” in via S. Gigli n.54. Alcune pagine di questo capolavoro poetico saranno presentate al pubblico in un evento curato da un gruppo di appassionati lettori, tra cui Maria Rosaria Corina, Lucia Tripoli, Claudio D’Alessio, Margherita Gimondo, Vincenzo Stranieri, Giuseppina Carruggio, Dario Basile, Mimmo Capogrosso, Anna Saracino, Giuseppe Tommasino, Alessia Greco, Salvatore Fuggiano, Maria Puglia, Rita Rodia, Anna Maria Basile, Luigi Pinelli, Vittorio Basile Jr., Aurelio Deyme, Bruno Garofano, Maria Mercedes Maglio e Anna Massa.

L’intero evento sarà coordinato da Vittorio Basile. Non perdete l’opportunità di immergervi nelle profonde e significative parole di Franco Arminio, un viaggio attraverso anni di introspezione e osservazione del mondo circostante che promette di lasciare un’impronta duratura nei cuori e nelle menti di coloro che parteciperanno. Siate pronti a vivere un’esperienza poetica che celebra la gratitudine e l’essenza della vita.

 

 

Facebook Comments Box
Per restare aggiornato con le ultime news seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale YouTube.  

Per scriverci e segnalarci un evento contattaci! 

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Giovanni Gentile Aloi P Bruni 678x381

La Calabria rende omaggio a Giovanni Gentile a Reggio Calabria il 15 Aprile a Palazzo della Provincia con Natino Aloi, Pierfranco Bruni e altri studiosi il 15 aprile prossimo

Reggio Calabria rende omaggio al filosofo Giovanni Gentile a 80 anni dalla uccisione avvenuta il …