venerdì 01 Marzo, 2024 - 22:51:25

Capitale del Libro 2024: Nomina di Pierfranco Bruni come Presidente della Commissione

ll Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano ha emesso un decreto il 28 novembre 2023 per la Nomina della Commissione per il Conferimento del Titolo di “Capitale Italiana del Libro 2024” , nominando Pierfranco Bruni come Presidente.

Con una carriera ricca di successi nel campo della cultura, Pierfranco Bruni si è distinto non solo come scrittore, poeta e saggista, ma anche come figura di spicco nel panorama istituzionale. Con la sua nomina alla guida della Commissione, Bruni porta con sé un bagaglio di esperienze e competenze che promettono di contribuire in modo significativo al successo dell’iniziativa.

Bruni, candidato al Premio Nobel per la Letteratura in due occasioni, ha svolto ruoli di primo piano nei beni culturali e come rappresentante della cultura e del libro all’estero. Il suo impegno e la sua dedizione sono evidenti nei numerosi incarichi di prestigio che ha ricoperto nel corso degli anni, dimostrando una profonda passione per la promozione e la diffusione della cultura.

Il Presidente Bruni, oltre alla sua carriera letteraria, ha contribuito in modo significativo al campo etno-antropologico e letterario. Ha presieduto Comitati Nazionali per la promozione e diffusione della Cultura, dimostrando un impegno costante nel promuovere la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio culturale.

L’incarico di Presidente della Commissione per la “Capitale Italiana del Libro” è solo l’ultimo capitolo di una carriera dedicata alla cultura e alla letteratura. La sua esperienza come Direttore responsabile del Dipartimento Demoetnoantropologico e Direttore Responsabile unico della Biblioteca del Ministero dei Beni Culturali lo rende particolarmente idoneo a guidare questa importante iniziativa.

La “Capitale Italiana del Libro” è un riconoscimento annuale assegnato dal Consiglio dei Ministri a una città italiana che si distingue per l’eccellenza culturale. In passato, città come Chiari nel 2020, Vibo Valentia nel 2021, Ivrea nel 2022 e Genova 2023 hanno ricevuto questo prestigioso titolo.

 

Questa iniziativa, istituita dal Ministero della Cultura, mira a migliorare l’offerta culturale, promuovere l’inclusione sociale e rafforzare la coesione comunitaria. La promozione dell’innovazione e dell’imprenditorialità nei settori culturali e creativi è al centro degli obiettivi, insieme alla diffusione dell’abitudine alla lettura e all’incremento del numero dei lettori. In questo contesto, la nomina di Pierfranco Bruni come Presidente della Commissione del 2024 promette di portare una leadership di grande valore e ispirazione.

 

 

Facebook Comments Box
Per restare aggiornato con le ultime news seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale YouTube.  

Per scriverci e segnalarci un evento contattaci! 

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

NAS di Taranto: controlli e sequestri di prodotti caseari nella provincia

I militari del N.A.S. di Taranto, nel corso di attività ispettive nella provincia condotte insieme …