martedì 04 Ottobre, 2022 - 5:58:42

Caro “Jova”, 40 anni fa Battiato annullò un concerto in Sardegna per salvare un bosco secolare

Caro "Jova", 40 anni fa Battiato annullò un concerto in Sardegna per salvare un bosco secolare
fonte: www.battiato.it/

Franco Battiato, musicista tra i più influenti degli ultimi 50 anni in Italia, apprezzato per la varietà di stili musicali, il maestro siciliano ci lascia il 18 maggio del 2021, aveva un sensibilità ambientale che nulla a che vedere con Jovanotti, al centro delle politiche in quest’estate per i suoi spettacoli nelle spiagge.

A raccontare l’anima ecologista del cantautore siciliano in un’intervista a Il Fatto Quotidiano è Filippo Destrieri, storico tastierista  che ha accompagnato nei concerti Battiato. Tornaimo indietro di quarant’anni. Battiato avrebbe dovuto cantare e suonare a Villasimius, ma rinunciò quando seppe che per far spazio all’area concerti sarebbero stati tagliati alcuni alberi di un bosco secolare. Battiato con fierezza, non si tirò indietro e pagò di tasca sua la penale per aver fatto saltare l’evento musicale.Caro "Jova", 40 anni fa Battiato annullò un concerto in Sardegna per salvare un bosco secolare

Riportiamo quanto ha detto, nell’intervista a Il Fatto Quotidiano, Destrieri: “A Villasimius successe poi un fatto eccezionale. Era l’ultima data di un minitour sardo, e mentre stavo arrivando sul posto con la band incrocio la macchina di Battiato. Stava andando via e ci faceva segno di seguirlo. Più tardi, arrivati in aeroporto, ci spiegò che aveva annullato il concerto: l’organizzazione stava tirando giù un bosco secolare per far spazio alla gente. Aveva fermato le ruspe e, accollandosi la penale, rinunciato a quella data”.

Jovanotti ha chiamato ‘econazisti’ chi ha contestato il Jova Beach Party portando serie e scientifiche argomentazioni. C’è modo e modo di divertirsi, non è divertente vedere ecosistemi distrutti da un colpo di ruspa.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Il mio viaggio alla scoperta delle Grotte di Castellana. Le foto

Il mio viaggio alla scoperta delle Grotte di Castellana. Le foto

Le Grotte di Castellana sono tra le più belle e spettacolari d’Italia, sono ubicate nel …