mercoledì 07 Dicembre, 2022 - 16:43:13

CASTELLO ARAGONESE DI TARANTO: CON IL +40% DI TURISTI HA REGISTRATO UN NUOVO RECORD!

CASTELLO ARAGONESE DI TARANTO: CON IL +40% DI TURISTI HA REGISTRATO UN NUOVO RECORD!Il Castello Aragonese di Taranto, con un incremento del 40% di turisti ha registrato un nuovo traguardo! Chiuso alle visite dal 01 gennaio al 31 maggio 2021 a causa emergenza sanitaria, è stato riaperto al pubblico nel giugno scorso nel rispetto delle norme ministeriali relative alle visite dei musei. Le visite guidate, divise giornalmente in 15 turni, hanno complessivamente interessato 30615 visitatori di cui 6056 di Taranto e provincia e 24559 turisti, quest’ultimi, con un incremento appunto di oltre il 40% rispetto al 2020.

Il Castello si conferma quale polo d’attrattiva turistica grazie anche alla scelta di Taranto di ospitare nel proprio portonavi da crociera come la MSC. Il dato testimonia inoltre il miglioramento della capacità ricettiva della città dei Due Mari, palcoscenico naturale di eventi internazionali quali il SailGp.

CASTELLO ARAGONESE DI TARANTO: CON IL +40% DI TURISTI HA REGISTRATO UN NUOVO RECORD!

Positivi i feedback dal web: TripAdvisor e Google confermano infatti la fortezza rinascimentale quale prima attrazione culturale della Città e primo Castello dell’intera regione. In particolare, ad attrarre l’interesse dei visitatori, è il valore storico del Castello Aragonese, arricchito di nuovi particolari, come la nuova targa in ricordo di Federico II, unitamente alle sue qualità estetiche e paesaggistiche. Merito del gradimento va infine alle guide della Marina Militare:

  • Stefano che ha condotto il tour nel castello è dotato di una professionalità davvero unica. Il modo in cui spiega e come riesce a coinvolgerti durante la guida ti fa apprezzare davvero in profondità tutta la storia di quelle mura”, dice Simone su TripAdvisor;
  • Un castello bellissimo, fuori e dentro, pieno di storia e curiosità. Angelo è stato la nostra guida e ci ha donato tutta la sua conoscenza e passione. Un’esperienza sicuramente da rifare il prima possibile! La consiglio a tutti, adulti e bambini.
    Visita del tutto gratuita, appunto per sottolineare che la cultura è aperta a tutti.” dice Carlotta su TripAdvisor;

Buona visita!

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Taglio del nastro a Bari de “I Presepi di Puglia”. Espone il Maestro Francesco Vaccarella

Taglio del nastro a Bari de “I Presepi di Puglia”. Espone il Maestro Francesco Vaccarella

Questa mattina l’assessore alla Cultura del Comune di Maruggio ,Danilo Chiego, ha partecipato  questa mattina …