lunedì 25 Ottobre, 2021 - 18:18:06

I commenti e i pensieri dei visitatori della mostra “Viaggio fotografico in fondo al mare”

14368743_10154508137798550_2000864859562204490_n

Durante il mese di Agosto scorso, moltissimi visitatori hanno potuto ammirare le splendide fotografie dei fondali del mare di Campomarino nell’ambito dell’originale mostra “Viaggio fotografico in fondo al mare”.

Sono state esposte, infatti, le foto subacquee scattate dalla dott.ssa Rossella Baldacconi, giovane tarantina laureata in Scienze Ambientali, indirizzo marino.

291

Animata dalla grande passione per il mare, ben volentieri ha voluto condividere i suoi scatti mettendoli a disposizione dell’A.P.S. “Play your Place” di Maruggio (Ta) che – nella splendida cornice del Chiostro dell’ex Convento maruggese – ha allestito per 10 giorni (dal 6 al 17 di Agosto) un percorso divulgativo, al fine di promuovere la bellezza del nostro mare, e insieme sensibilizzare alla sua tutela.

67

Pesci e molluschi bizzarri, spugne e piante dai colori sgargianti, acque cristalline e cangianti: una bella occasione – soprattutto per chi sott’acqua non c’è mai stato – per conoscere meglio questo complesso e fragilissimo habitat.

435

La mostra, poi, è stata trasferita – nei giorni della più famosa sagra estiva, “La Strada dei Saperi e dei Sapori”, dal 18 al 20 Agosto – negli spazi del Giardino di Palazzo Caniglia, attiguo alla Biblioteca Comunale. Ed anche in quella circostanza, tanti visitatori si sono potuti immergere nella conoscenza.

77

Infine la mostra fotografica è stata allestita sulla piazzetta del rione “Macchitetedda”, in occasione della “Festa di fine Estate” che proprio alla fine di Agosto – il 24 – viene organizzata dai residenti del posto.

83

Per la mostra, gli organizzatori non hanno voluto mettere a disposizione dei visitatori il classico registro delle presenze, ma sul tavolo opportunamente predisposto all’interno del chiostro, ognuno ha potuto “lasciare – romanticamente – un messaggio nella bottiglia”, esprimendo un giudizio sulle foto, sull’esposizione o semplicemente un punto di vista, una speranza.

Abbiamo voluto raccogliere e conservare questi pensieri in un agile pubblicazione digitale, da consultare e scaricare cliccando qui.

La mostra è stata resa possibile grazie al patrocinio del Comune di Maruggio, e con la collaborazione della “Pro Loco Maruggio”, dell’A.S.D. “Terra Nostra” e con il supporto media de “La Voce di Maruggio”.

Per il prossimo futuro, l’A.P.S. “Play your Place. Il luogo in gioco” di Maruggio ha in serbo altre iniziative simili, sempre inedite e volte a rafforzare la conoscenza del nostro territorio (mare, dune, paesaggi costieri…) e a migliorare la consapevolezza del ricco patrimonio che abbiamo tutti il dovere di custodire.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Fragagnano: arrestato pregiudicato di nazionalità marocchina resosi responsabile di rapina aggravata nei confronti della propria convivente

Nel corso della serata del 22 ottobre 2021, i militari della Stazione Carabinieri di Fragagnano …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.