venerdì 30 Ottobre, 2020 - 22:56:35

Con “Eco Mangiamo” da consumatori a consumaTTori

Con la manifestazione “Eco Mangiamo” parte da Fragagnano il progetto “We Can” realizzato da una rete di associazioni del territorio: AS.BE.CO. (Associazione Beni Comuni), Vivi La Natura ed Asset Network; il progetto è realizzato con la collaborazione del Centro Servizi per il Volontariato di Taranto nell’ambito dell’invito “Idee di rete per… promuovere il volontariato

Il convegno “Eco Mangiamo” si terrà, alle ore 18.30 di domenica 26 gennaio, presso la Sala Convegni del Palazzo Marchesale, in corso Vittorio Emanuele a Fragagnano.

In un’altra sala della stessa location, inoltre, dalle 18.00 alle 19.00 il Gruppo Nati per leggere di Fragagnano curerà un laboratorio per i più piccoli: ci saranno letture animate di libri a tema sulla corretta alimentazione, laboratori didattici e, presso l’infopoint del Gal Terre del Primitivo, una merenda bio.

L’ingresso alle due iniziative è libero e gratuito.

Il Progetto “We can” intende promuovere e diffondere tra i cittadini un consumo critico e responsabile, in particolare informandoli su come le scelte di acquisto quotidiano possano influire sull’ambiente in cui vivono e sulla loro qualità della vita.

Questa consapevolezza farà di loro dei “consumatori volontari”, in grado di acquistare e consumare beni a impatto zero, diventando così dei veri e propri “consumaTTori” protagonisti attivi del benessere della loro comunità.

In questo modo orienteranno i propri consumi verso quei prodotti, quelle realtà e quelle pratiche che fanno della solidarietà, dell’ecologia e della democrazia economica la propria mission, in primis le aziende agricole locali che producono in maniera sostenibile ed etico.

Il Progetto “We can”, inoltre, intende coinvolgere le istituzioni pubbliche che svolgono un ruolo fondamentale sia per sostenere l’economia sociale e solidale, sia per orientare gli acquisti e i consumi in chiave responsabile.

“Eco Mangiamo” al Palazzo Marchesale di Fragagnano è il primo di una serie di incontri informativi e formativi previsti dal progetto “We Can”.

I lavori, moderati da Nunzia Digiacomo, saranno aperti dai saluti di Giuseppe Fischetti, Sindaco di Fragagnano, e di Francesco Riondino, Presidente CSV Taranto; Maria Teresa Marangi, referente della rete “We Can”, illustrerà poi gli obiettivi del progetto.

I lavori entreranno nel vivo con gli interventi di Carmen Valente, Presidente di Asset Network Aps che parlerà di consumo critico e voto di portafoglio, e di Marika Massaro, ricercatrice del CNR che illusterà le componenti alimentari e sociali della dieta mediterranea. In seguito il biologo nutrizionista Orazio Motolese esporrà l’importanza del microbiota umano, mentre Emilia Blasi, presidente dell’Associazione Beni Comuni, presenterà l’innovativa Agricoltura Organica e Rigenerativa.

Al termine dei lavori è prevista una degustazione a cura del “Laboratorio gastronomico Alfredo” e dell’Azienda Agricola di Dimaggio Elena, con la partecipazione di “Le Api di Gemma”.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

La Polizia di Taranto salva un 15enne vittima di bullismo, voleva suicidarsi

I poliziotti della Sala Operativa di Taranto, hanno ricevuto l’accorata telefonata di una giovanissima ragazza, …