sabato 01 Ottobre, 2022 - 1:54:36

Convenzione con il Conservatorio di Lecce “Tito Schipa” per la Flow scuola di musica di Sava

Convenzione con il Conservatorio di Lecce “Tito Schipa” per la Flow scuola di musica di Sava

Si è tenuta lunedì 25 febbraio presso la sede centrale del Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce, la firma della convenzione con la scuola di musica Flow. Alla giornata hanno partecipato il direttore del conservatorio di Lecce il M° Giuseppe Spedicati e una rappresentanza dei docenti di Flow.

Il Consiglio accademico del Conservatorio “Tito Schipa” ha valutato positivamente tutti i curriculum dei docenti della scuola di musica Flow e il curriculum dell’associazione di promozione sociale Movidabilia, ideatrice della scuola di musica e già attiva sul territorio per la sua opera di sensibilizzazione alla cultura dell’accessibilità e lotta alle barriere architettoniche. Movidabilia oltre ad essere convenzionata con il Ministero dei Beni culturali per la campagna “Accessibility is cool” ha creato una vera e propria rete con associazioni locali e nazionali.

“La convenzione con un Conservatorio pubblico così prestigioso ci onora e ci rende orgogliosi. Siamo sulla strada giusta per ottenere grandi risultati e non ci fermeremo qui.” ha affermato Domenico Desantis responsabile di Flow e presidente di Movidabilia.

La sede della scuola di musica Flow diventa sede di preparazione esami e inoltre gli associati alla scuola potranno godere di agevolazioni da parte del Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce.

Nel 2017 insieme alla preziosa collaborazione dell’associazione Arci Calypso Sava, Movidabilia ha costituito il progetto Flow all’interno degli spazi del Laboratorio urbano Ex Macello di Sava (TA).

La sede è accessibile e i corsi di musica sono aperti anche a persone con disabilità di ogni tipo e a giovanissimi con bisogni educativi speciali; alla base della scuola di musica FLOW c’è l’idea che l’approccio alla musica non sia e non debba mai essere lo stesso per tutti e che, soprattutto, debba essere inclusivo.

Ognuno ha il suo percorso e ognuno vive questa compagna di strada, la musica, con il proprio passo. Gli insegnanti di FLOW sono in grado di accompagnare ogni gruppo e ogni singolo studente attraverso questo percorso, diventando guide tecniche ed emotive in un’avventura che è molto personale ed è diversa da persona a persona.

Anche quest’anno la scuola di musica FLOW fa partire i suoi corsi (tutti con prova gratuita) che vanno dalla tecnica di tantissimi strumenti musicali (chitarra classica, elettrica, pianoforte, flauto traverso, violino, clarinetto, batteria, percussioni etniche) al canto, dalla musica di insieme al solfeggio. Grande novità tra i suoi laboratori, una vera chicca della quale la scuola di musica va molto fiera, è il laboratorio di costruzione di strumenti musicali con materiali da riciclo.

Un laboratorio innovativo che permette di conoscere gli strumenti musicali e di vivere la musica non solo come elemento astratto e teorico ma anche nel suo essere fatta da oggetti tangibili. Un approccio manuale alla musica, che sensibilizza anche al riuso creativo, tematica da sempre a cuore per la scuola di musica.

Per info: Flow Scuola di Musica

 

 

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

“Hell in the Cave. Versi danzanti nell’aere fosco”, l'Inferno nelle Grotte di Castellana

“Hell in the Cave. Versi danzanti nell’aere fosco”, l’Inferno nelle Grotte di Castellana

Sabato 24 settembre 2022, ore 21:00, sarà in scena lo spettacolo Hell in the Cave, …