domenica 17 Ottobre, 2021 - 12:41:02

Da Cosenza a Monaco Pierfranco Bruni parlerà delle alchimie della letteratura in un viaggio tra mistero e favola

IMG_5569502135492Una lezione magistrale sulla letteratura e l’alchimia. L’alchimia come magico estero della parola orante. Ariosto vive la follia non solo come maschera e quindi come finzione, la vive come dimensione esistenziale in un passaggio che diventa tragico sentire l’animo del tempo. Come in Leopardi, la ginestra e il canto del notturno sono il drammatico barocco di una vita lacerata nel segno di un riso sarcastico che giunge sino al Pirandello delle maschere nudue.
Così Pierfranco Bruni ha iniziato la sua Lectio magistralis nel Terrazzo delle Culture di Reggio Calabria. Sia Ariosto che Leopardi trovano in Pirandello la sintesi: il paesaggio di una metafora che incontra i veri archetipi nelle visioni barocche i cui segni sono simboli e immagini.
L’Orlando è una maschera? Se è tale il tracciato che lo conduce verso il solitario Leopardi diventa un intreccio di concordanza e dissolvenza. Un linguaggio che è dentro la letteratura ma sfiora la filosofia nella sua completezza onirica.
Il viaggio onirico è abbastanza complesso. In questa complessità, ha sempre sostenuto Pierfranco Bruni, si snodono le tre direttrici che sono riferimento: filosofia letteratura e alchimia.
Posto in questi termini Bruni ha interpretato la metafora della luna sia in Ariosto che in Leopardi. Essere luna come mistero per non essere soltanto notte.
Ha esaminato, da maestro, la figura di Angelica, di Nerina e addirittura di Marta Abba del Pirandello novecentesco con alcuni incisi che hanno portato ad Eleonora Duse del “Fuoco” di D’Annunzio.
È stata una accattivante relazione che si è conclusa con una mostra di volti di scrittori del novecento.

Una lezione quella di Bruni che è partita dal pensiero poesia dal Rinascimento sino al Novecento.
Proprio in riferimento a questi temi Pierfranco Bruni è stato chiamato all’Università di Monaco in Germania a svolgere una relazione sulla Poesia del Novecento in un incontro fissato per il prossimo 8 luglio. Il Novecento poetico italiano è il tempi della parola e del mistero. Su questo argomentare Pierfranco Bruni si presenterà a Monaco per illustrare le linee della sua filosofia poetica.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

mostra

Mostra Etno-Antropologica. La maschera e le pietre. Un popolo si ritrova sempre nel suo essere stato

Un popolo si ritrova sempre nel suo essere stato. Un’antropologia dell’anima che è l’ethnos di …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.