giovedì 13 Dic, 2018 - 5:32:37
Home > Cronaca > Crollo Marsiglia: Simona non ce l’ha fatta

Crollo Marsiglia: Simona non ce l’ha fatta

Simona Carpignano purtroppo non ce l’ha fatta. La giovane tarantina di 30 anni è deceduta nel crollo dell’edificio in cui risiedeva a Marsiglia, precisamente a rue d’Aubagne.

Le autorità francesi avevano annunciato di aver estratto i corpi di quattro vittime del crollo dei due palazzi nel centro di Marsiglia. I cadaveri sono stati rinvenuti sotto le macerie dai soccorritori, che stanno portando avanti le operazioni di sgombero e ricerca.

Oggi l’ultima speranza si è spezzata. A comunicare la triste notizia sono stati i genitori della ragazza ad alcuni amici della 30enne. Il corpo di Simona è stato portato nell’istituto di medicina legale di Marsiglia. Finora sono sei le vittime accertate del crollo, si cercano ancora altre due persone che risultano disperse.

Simona Carpignano era nata in riva allo Jonio il 14 luglio del 1988; dopo essersi diplomata alla scuola “Aristosseno”, si è laureata e successivamente ha deciso di trasferirsi in Francia. Recentemente si era stabilita a Marsiglia, con l’obiettivo di prendere un master in economia sociale.  Simona, soprannominata “Sorriso” per il suo carattere gioviale e positivo,

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Francia: spari nel centro di Strasburgo nei mercatini di Natale, 2 morti accertati e 11 feriti

Spari in un mercato di Natale a Strasburgo, in Francia. Il bilancio provvisorio sale ad …