martedì 13 novembre, 2018 - 1:18:07
Home > Paese Italia > Da oggi il medico indicherà il principio attivo, e non il nome commerciale della medicina

Da oggi il medico indicherà il principio attivo, e non il nome commerciale della medicina

ROMA – Entra in vigore da oggi la norma sulla nuova ricetta del Servizio sanitario nazionale: la prescrizione medica dovrà recare solamente l’indicazione del principio attivo, e non il nome commerciale del farmaco. La norma permette dunque una scelta maggiore a vantaaggio dei farmaci generici e non, come accadeva spesso, a quelli equivalenti ma “di marca”.
Al medico resta comunque la possibilità di indicare il nome commerciale della medicina specificando che questa “non è sostituibile”: in questo caso, però, dovrà giustificare la sua scelta con una breve motivazione scritta. Le disposizioni – sottolinea il ministero della Salute – “non riguardano le terapie croniche già in corso”.

Il paziente, poi, avrà comunque la possibilità di chiedere al farmacista un medicinale, sia equivalente che di marca, con lo stesso principio attivo ma con un costo più alto, pagando a proprie spese la differenza di prezzo.
Nei prossimi due mesi, ha fatto sapere il ministero, verranno adeguati anche i sistemi informatici dei medici, che nel frattempo dovranno compilare a mano, parzialmente o totalmente, la prescrizione.

Secondo il maggior sindacato di categoria, la Federazione italiana medici medicina generale (Fimmg), i medici hanno 30 giorni di tempo per adeguarsi alle novità sulle ricette. E non si rinuncia a qualche polemica: secondo Silvestro Scotti, vice segretario nazionale Fimmg, ci sarebbe stata una “mancanza di adeguate informazioni ai cittadini. Gli utenti – sostiene – non avranno il tempo di dotarsi delle opportune documentazioni da produrre al medico che li vede occasionalmente e che quindi non ha strumenti di valutazione, se non la dichiarazione verbale del cittadino, per collegare le proprie decisioni a un primo episodio di patologia cronica o a un nuovo episodio di patologia non cronica”.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

A 550 anni dalla nascita di Nicolò Machiavelli si rilegge Il Principe in un prestigioso studio curato Micol Bruni

“IL PRINCIPE. Il Machiavelli di un secolo di mezzo“: un grande libro per un grandissimo …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.