giovedì 06 Maggio, 2021 - 8:23:52

Da oltre 20 anni a letto e dimenticato dalle strutture pubbliche. Il grido di dolore, e di rabbia, di una mamma

danieleSAVA – Daniele giovane tetraplegico di 40 anni da 23 anni allettato. La disperazione della mamma che denuncia la carenza all’interno del sistema sanitario e il disinteresse al caso da parte delle istituzioni locali.

Daniele, un bel ragazzo di media altezza, giocava al mare con gli amici. Un trampolino creato apposta sugli scogli, un manufatto di tufo, permetteva ai ragazzi dell’epoca un rialzo che agevolava lo slancio nell’acqua. Usato tantissimo da tutti, portava al divertimento a Torre Ovo, marina del limitrofo Comune di Torricella. Era il mese di luglio dell’anno 1993 quando un maldestro tuffo in mare effettuato dalla scogliera del “Bagno dei Cavalli” di Torre Ovo lo portò ad impattare con la testa sul fondale causandone la paralisi.  Da quel tragico incidente Daniele non si è più ripreso e la situazione continua ulteriormente a peggiorare.
La famiglia, in particolare la mamma, è disperata tanto da lanciare un appello attraverso un video, alle strutture sanitarie (l’Ospedale di Manduria allo stato attuale non dispone di un Neurologo) e alle istituzioni locali.

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Emesso un francobollo dedicato alle professioni sanitarie in prima linea contro il Covid-19

Emesso un francobollo dedicato alle professioni sanitarie in prima linea contro il Covid-19

Il Ministro Giorgetti: “Riconoscimento a impegno e devozione nella lotta al Covid”. Le professioni: “Non …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.