mercoledì 28 Ottobre, 2020 - 3:39:32

Eccellenza/Il Maruggio incassa la quinta sconfitta consecutiva

Maruggio CalcioMARUGGIO – Che la partita avrebbe rappresentato un duro ostacolo da superare lo si sapeva già dalla vigilia, ma forse nessuno, neanche i numerosi tifosi accorsi a tifare la propria squadra, si aspettava un tracollo clamoroso.
La squadra di Cimino subisce un duro colpo psicologico e deve registrare un altro infortunio, quello di Crupi, che è destinato a pesare sul bilancio della squadra.
Contro la migliore difesa del campionato il Maruggio lascia fuori Catapano, mentre il Bisceglie deve fare a meno del valido Cioffi, perno della retroguardia nerazzurra.
Partono bene gli ospiti che con un calcio piazzato di Ingrosso, ex Bari, sfiorano il goal con un colpo di testa di Amato.
Al 12’ è ancora il Bisceglie a dominare: traversone dalla sinistra di Campo raccolto da Sisalli che colpisce di testa in area di rigore ma è attento Signorile a respingere.
Il Maruggio si fa vedere al 16’ con una fucilata dalla distanza di Cimino che trova la risposta eccezionale di Sansonna.
Al 20’ il Bisceglie imposta un’azione da manuale, il pallone giunge a Cardascio che colpisce il palo, Sisalli recupera la sfera e batte Signorile.
Al 25’ è Baratto a provare il tiro dalla distanza che viene deviato per l’ennesima volta dal’under Sansonna.
Al 42’prima e al 46’ poi, il Bisceglie tenta di raddoppiare con Campo che calcia di poco alto sulla traversa e con Sisalli che sfiora il palo
Nel secondo tempo il Maruggio prova a reagire ma non riesce a contenere la determinazione agonistica degli ospiti e a tratti si smarrisce tra un gioco d’astuzia di Cardascio e una prelibatezza del migliore in campo Sisalli.
E’ quest’ultimo che all’8’ offre a Di Pinto l’assist per il raddoppio, è bravo il giocatore nerazzurro  ad incornare e a gonfiare la rete.
Al 17’ capitan Arcadio ci prova con un calcio di punizione, ma il pallone finisce alto.
Il goal del definitivo vantaggio del Bisceglie arriva al 20’ quando l’incontenibile Sisalli batte un calcio d’angolo e manda in goal Persia, che condanna i gialloblu ad una punizione troppo severa.
Nel finire della gara è da rimarcare la supremazia del Bisceglie che si dimostra squadra da battere e che si candida a svolgere un ruolo importante nella restante parte della stagione.
Il Maruggio, che domenica prossima andrà a far visita al Cerignola, non vince ormai da sei giornate.
Danilo Chiego
Tabellini:

Maruggio: Signorile, D’urso, Zizzari, Iaia, Carlucci, Arcadio, Sangermano(19’ s.t. Crupi), Baratto, Cotroneo(4’s.t. Gennari), Cimino(7’ s.t. Pignatale), Scarciglia. All. Cimino

A disposizione: De Marco, Zaccaria, Caputo, Catapano

Bisceglie: Sansonna, Riondino, Bufi, Amato, Ingrosso, Malerba, Cardascio, Sisalli(40’ s.t. Ruggiero), Persia(26 s.t. Carteni), Campo, Di Pinto(34 s.t. Ancona)All. Del Rosso

A disposizione:De Blasio, Schirone, Cardinali, Di Pierro

Arbitro: Braccagni di Siena

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Avetrana, firmato il Patto per la sicurezza urbana

Il Comune partecipa al bando ministeriale per realizzare un impianto di videosorveglianza Prevenzione alle forme …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.