sabato 05 Dicembre, 2020 - 18:59:18

Eccellenze maruggesi all’estero. Congratulazioni al giovane dott. Giuseppe Fanelli

Giuseppe Fanelli è uno di quei tanti giovani maruggesi che portano alto il nome della nostra terra nel mondo. Eh sì, perché Giuseppe non solo ha raggiunto – con tanto sacrificio e altrettanta volontà – i più alti obiettivi di formazione a livello nazionale, ma è riuscito anche a farsi notare fuori dai confini del nostro Paese!

Ma procediamo con ordine: Giuseppe si è laureato in Medicina e Chirurgia a pieni voti (e con lode) presso l’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari nel 2016 e già lo stesso anno è risultato vincitore di un concorso per la Scuola di Specializzazione in Psichiatria “Alma Mater Studiorum” dell’Università di Bologna.

Constatate le sue qualità e la passione per la ricerca, nel 2019 la stessa Università gli ha permesso di approfondire ancora di più le sue competenze, ampliando i suoi contatti a livello internazionali presso l’Università per la ricerca psichiatrica nei Paesi Bassi. A seguito di diversi studi scientifici, gli articoli di Giuseppe sono stati pubblicati su diverse riviste mediche note a livello mondiale.

Come se non bastasse, a settembre di quest’anno Giuseppe è stato selezionato come uno dei fortunati vincitori dell’ECNP Excellence Award: il suo abstract dal titolo “I punteggi di rischio poligenico per i molteplici tratti psichiatrici, infiammatori e cardio-metabolici evidenziano una possibile sovrapposizione genetica con un tentativo di suicidio” è stato selezionato come uno dei migliori di uno scienziato all’inizio della carriera.

 

Lo scorso 13 Novembre 2020, infine, il nostro Giuseppe è stato proclamato (con lode) specialista in Psichiatria.
Un così ricco curriculum basterebbe di per sé a ritenersi più che soddisfatti, ma è soltanto l’inizio di un brillantissimo percorso professionale, che condurrà Giuseppe a raggiungere successi e gratificazioni ancora più importanti.

Da parte di tutti noi maruggesi, le più sincere congratulazioni a Giuseppe.

Ci rallegriamo pure coi suoi genitori e i parenti, che possono ritenersi – a pieno titolo – orgogliosi e compiaciuti.

Aldo Summa

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Lo sfogo: questa è la parte (poco umana) di Maruggio che non mi piace

Cari amici, a Maruggio è sempre festa! Nonostante la pesante cappa che sta sulla nostra …