martedì 20 novembre, 2018 - 12:47:57
Home > Primo Piano > Esplosione Maruggio: batte il Fragagnano 3 a 2 e conquista tre punti importanti

Esplosione Maruggio: batte il Fragagnano 3 a 2 e conquista tre punti importanti

Tante emozioni e tanti goal quest’oggi  al “Demitri” di Maruggio. La squadra locale batte il Fragagnano e conquista una vittoria che dà morale e muove la classifica.

Dopo il pareggio e la buona prestazione di Leporano la compagine di mister Del Vecchio (in foto) ha bruciato ogni pronostico della vigilia, mostrando carattere e ingegno.

Il Fragagnano si presenta in quel di Maruggio con gli ex Lenti, Galzarano e Vasco, da poco trasferitosi alla corte di mister Simone, e il bomber Scarcella.

Già dai primi minuti il Maruggio sembra fare sul serio e al 15’ un grande spunto di Di Manzo, che riparte sulla sinistra e imbecca il rapace Mignano, permette ai locali di gioire per il meritato vantaggio.

Qualche svista della difesa gialloblu che spesso lascia Scarcella libero di muoversi e gestire comodamente la palla, potrebbe costare caro nella prima frazione di gioco. Ma i calciatori maruggesi sembrano in giornata e si fanno vedere più volte nella metà campo avversaria.

Gioia e Pisani, rispettivamente al 30’ e al 35’ hanno l’occasione buona per raddoppiare ma entrambi calciano la palla alta e non c’entrano lo specchio della porta difesa da Pozzessere.

Il Fragagnano esce dalla tana al 37’ e realizza con Vasco ma il guardalinee segnala un fuorigioco non convalidando il goal del fresco ex.

Se il primo tempo è decisamente di marca maruggese, il secondo tempo vede l’attesa reazione degli ospiti che, nonostante alcune frazioni di gioco spezzettate, non mollano il mordente.

All’8’ Vasco sicuro di realizzare colpisce una clamorosa traversa.

Al 19’ Candita si incarica di battere una punizione dal limite dell’area di rigore ma Pastorelli respinge prontamente .

Ma al 27’, forse nel miglior momento del Fragagnano, il Maruggio raddoppia con Trisolino, bravo a finalizzare un contropiede e un recupero palla di Gioia.

Al 36’ Angelé commette un fallo al limite dell’area di rigore: l’arbitro assegna un calcio di punizione, espelle il difensore centrale e Candita batte Pastorelli accorciando le distanze.

A mettere le cose in chiaro, però, ci pensa De Nitto al 43’ che si libera sulla destra e gonfia la rete del 3 a 1.

Inutile ai fini del risultato il rigore assegnato dal direttore di gara e realizzato al 50’ da Scarcella.

Maiuscola la prestazione del Maruggio  che sembra godere di ottima salute.

Il Fragagnano inciampa al “Demitri” prima della delicata trasferta di domenica prossima ad Otranto.

 Tabellini della partita

Maruggio: Pastorelli, Mero, Fanizza (1’ s.t. Visconte), Lanzo (37’ s.t. Scarciglia), Angelè, Caputo, De Nitto, Gioia, Pisani (25’ s.t. Trisolino), Mignano, Di Manzo. A disp.: Di Todaro, Distratis, Prisciano, De Comite. All. Del Vecchio.
Fragagnano: Pozzessere, Pulpito (28’ s.t. Masella), Gallù, Zammillo, Lenti, Galzarano, Nardò (20’ s.t. Antonicelli), Guarini (7’ s.t. Riccardi), Vasco, Candita, Scarcella. A disp.: Di Giacomo, Pezzarossa, Giudetti, Gianfreda. All. Simone.

Marcatori: 15’ p.t. Mignano, 27’ s.t. Trisolino, 36’ s.t. Candita, 43’ s.t. De Nitto, 50’ s.t. Scarcella rig.

Note: ammoniti al 40’ p.t. Mero, 45’ p.t. Lenti, 1’ s.t. Zammillo, 11’ s.t. Mignano, 29’ s.t. Antonicelli. Espulso al 35’ s.t. Angelè per doppia ammonizione.

Arbitro: Sabatino di Foggia. Assistenti: Natilla e Sforza di Bari

 

Danilo Chiego

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Fortezze e Castelli di Puglia: Il Castello di Monopoli

  Fu l’Imperatore Carlo V ad ordinare la costruzione del Castello di Monopoli, nell’ambito della …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.