sabato 22 Giugno, 2024 - 9:19:24

Esplosivo contro ufficio postale a Lecce, arrestato manduriano

LECCE- Una carica di esplosivo è stata fatta esplodere nella notte del 21 maggio scorso a Lecce sulla base dellO sportello postamat dell’ufficio postale  di via Archita da Taranto.

Un uomo G.O. di 39 anni, di origini manduriane, è stato arrestato dalla polizia di Lecce che lo ha sorpreso in flagranza di reato mentre con altri due complici, originari di Foggia e Melfi, avevano usato l’ordigno per scardinare uno sportello Bancomat di un ufficio postale di Lecce. Nell’udienza di convalida davanti al gip Maria Francesca Mariano, i tre, hanno confessato il crimine giustificandolo con lo stato di disperazione di natura economica.

I tre indagati rispondono delle accuse di tentato furto aggravato, danneggiamento aggravato, detenzione e porto in luogo pubblico di armi ed esplosivo. Il gip ha convalidato l’arresto ed ha applicato la misura del carcere per i gravi indizi di colpevolezza.

L’esplosione ha provocato il danneggiamento degli arredi dell’ufficio postale, degli infissi esterni e di due autovetture parcheggiate nelle vicinanze.

La squadra dei vigili del fuoco intervenuta sul posto ha rimosso oggetti e frammenti diffusi nell’area.

Facebook Comments Box
Per restare aggiornato con le ultime news seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale YouTube.  

Per scriverci e segnalarci un evento contattaci! 

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Fabio Tagarelli presidente Taranto25

Taranto 25 nel Comitato Promotore Start Cup Puglia

Nelle prossime settimane una nuova iniziative con 30.000 euro per le start up del territorio …