sabato 20 Luglio, 2019 - 18:17:33
Home > La Voce > Provincia e Regione > Fabio Rampelli, vice Presidente della Camera dei Deputati, in visita a Taranto

Fabio Rampelli, vice Presidente della Camera dei Deputati, in visita a Taranto

Venerdì 14 giugno l’ Onorevole Fabio Rampelli ,Vice Presidente della Camera dei Deputati, ha visitato Taranto con l’intento di ascoltare la voce dei principali attori in campo per l’annosa vicenda siderurgica.
Le visite e gli incontri sono stati coordinati dal segretario regionale Pugliese di Gioventù Nazionale il Tarantino Andrea Piepoli e dal Presidente del Circolo “Terra di Mezzo” Vito Mitrotti.

Il primo incontro è avvenuto presso il Palazzo del Governo con il Prefetto, dott.ssa Antonia Bellomo, che ha accolto la delegazione che accompagnava l’On. Rampelli composta dal coordinatore Cittadino di FdI Franco Vitanza , dal consigliere comunale tarantino di Fdi. Tony Cannone e da Andrea Piepoli e Vito Mitrotti, il Prefetto ha informato tutti i presenti sugli avanzamenti delle opere di bonifica in atto nel piano generale della provincia elencando tutte le figure incaricate a realizzare e monitorare le opere e le attività dentro e fuori lo stabilimento siderurgico , ringraziata la dott.ssa Bellomo, che con brevissimo preavviso ci ha gentilmente accolti, la delegazione di Fratelli d’Italia ha raggiunto la sede cittadina di Gioventù Nazionale.

I dirigenti locali e provinciali , in tale sede, hanno discusso e analizzato il voto delle ultime Europee , elezioni che hanno registrato nella Provincia di Taranto una percentuale più alta della media nazionale, in tale sede erano presenti il Coordinatore Provinciale Avv. Giandomenico Pilolli e l’on. Marcello Gemmato oltre ai coordinatori cittadini dei comuni che compongono la Provincia Jonica. Al termine della riunione la delegazione di Fratelli d’Italia ha raggiunto la sede di Confindustria Taranto.

Raggiunta la sede di Confindustria Taranto, accolti dal Presidente Vincenzo Cesareo e da una delegazione di suoi colleghi imprenditori, l’On. Rampelli e l’On.Gemmato hanno ascoltato il pensiero di Confindustria sullo sviluppo della città partecipando attivamente ponendo domande e proponendosi come portatori delle istanze della città in sede Parlamentare. Il Presidente Cesareo ha elencato le diverse iniziative messe in campo dalla Confindustria Tarantina spiegando, assieme ai suoi colleghi, che se da un lato la “palestra siderurgica” ha preparato le aziende tarantine ad affrontare in maniera eccellente ogni tipo di sfida lavorativa dall’altra la crisi della stessa siderurgia ha spinto sin dal 2012 le imprese ad investire su se stesse puntando ad altri settori, tanto da avere sul territorio provinciale associati di Assindustria che rappresentano eccellenze italiane.

 

Terminato l’incontro con Confindustria la delegazione di Fratelli d’Italia ha raggiunto la sede dell’ordine dei Commercialisti Jonici, ad accogliere l’On. Rampelli c’erano il Presidente Cosimo Latorre, Vito Clemente ed altri associati dell’ordine con i quali si è discusso dello stato di salute delle imprese locali e dell’incidenza che ha la siderurgia in positivo o in negativo sull’economia cittadina, il Presidente Latorre ha esposto la posizione di supporto alle imprese che il suo ordine fornisce ed ha spiegato, assieme ai suoi colleghi, le potenzialità del territorio e gli investimenti che lo stesso può attrarre.

Al termine di questa lunga giornata l’on. Rampelli si è congedato promettendo di ritornare ed approfondire ulteriormente la conoscenza del quadro generale Tarantino.

Vito Francesco Mitrotti

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Rapina al Mobilificio Magrì Arreda, arrestato a Oria il secondo presunto rapinatore. I dettagli dell’arresto

Dopo un’ennesima rocambolesca fuga, è stato arrestato il secondo presunto autore della rapina a mano …