venerdì 09 Dicembre, 2022 - 0:40:00

FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO – LECCE:“Storia D’amore e Cipolla” di Alessandro Zizzo“Storia, con PAOLO DE VITA, ADELMO TOGLIANI e SOPHIA GIACOIA

FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO – LECCE:“Storia D’amore e Cipolla” di Alessandro Zizzo“Storia, con PAOLO DE VITA, ADELMO TOGLIANI e SOPHIA GIACOIA

Proiettato, sabato 19 novembre, fuori concorso, presso il MULTISALA MASSIMO, all’interno della sezione: “PUGLIA SHOW” del FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO, il cortometraggio: STORIA D’AMORE E CIPOLLA, scritto e diretto da Alessandro Zizzo.

L’opera è stata prodotta dall’ “Istituto Professionale di Stato “Cabrini” di Taranto nell’ambito del progetto “Cine-TA” per il “Piano Nazionale Cinema per la Scuola”, promosso da MIUR e MiBAC.
“Storia d’amore e cipolla” è una commedia degli equivoci dal forte impatto sociale su cui i giovani (e non solo) possono confrontarsi.

La sceneggiatura ruota attorno al tema dell’omosessualità e si basa su un segreto da custodire.

La storia è raccontata in modo ironico, a tratti cinico e i personaggi basano le loro certezze sulle menzogne. Il loro unico scopo è quello di mentire per restare a galla e per evitare di ferire le persone alle quali vogliono bene.
Il cast del cortometraggio è composto da attori quali Adelmo Togliani (attore, regista e produttore) e Paolo De Vita (visto in numerosi film per il cinema e per la tv), oltre alle attrici tarantine Sophia Giacoia e Giulia Gallo.

Della troupe, oltre al regista, hanno fatto parte Claudio Giuffrida (direttore della fotografia), Pierangelo Giuffrida (fonico di presa diretta), Gregorio Mariggiò (direttore di produzione), Vincenzo Parabita (addetto stampa) e Andrea Basile che ha curato il montaggio del cortometraggio.

Alla lavorazione del progetto “Cine-TA” hanno partecipato anche gli tudenti dell’Istituto Cabrini: Lorenzo D’Andria, Erika Saracino, Mirco Seprano, Suamy Napolitano, Alessandra Peluso, Cosima Calvo, Rita Boccasini e Samantha Latorre. Per tutti è stata una occasione preziosa per sperimentare sul campo le dinamiche di un lavoro di gruppo delicato e complesso.

Alla presentazione del cortometraggio sono stati presenti Alessandro Zizzo (autore e regista) e Gregorio Mariggiò (direttore di produzione).

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Nel centenario della nascita di don Luigi Giussani tra sacro e letteratura

Nel centenario della nascita di don Luigi Giussani tra sacro e letteratura

Una formazione tra la teologia e la letteratura filtrata dalla filosofia di quella confessione come …