giovedì 13 Dic, 2018 - 4:54:16
Home > ARTè... > “Fiabe Lombarde” il nuovo libro della scrittrice maruggese Carla Saracino

“Fiabe Lombarde” il nuovo libro della scrittrice maruggese Carla Saracino

Fiabe Lombarde, edito da Pane e Sale (Edizioni Rusconi), è il nuovo libro della scrittrice maruggese Carla Saracino.

Dalla penna di Carla Saracino prendono vita dieci divertenti racconti ambientati ciascuno in varie città lombarde. Milano, Bergamo, Brescia, Mantova, Monza e altre località diventano teatro di nuove storie e simpatici personaggi illustrati da Marisa Vestita.  Si tratta di una raccolta di storie i cui protagonisti – dei buffi animali d’ogni tipo – si muovono tra avventure e disavventure su e giù per le città della Lombardia.

Veniamo così a conoscenza della particolare famiglia Dragonetti, che decide di trascorrere le vacanze a Cascina Burrona, famosa per essere costruita con il burro; e di Sandra, la salamandra appassionata di arte che vive dietro uno specchio del Palazzo Ducale a Mantova. Divertimento e risate vi attendono con le avventure narrate nelle Fiabe lombarde. Età di lettura: da 6 anni.

L’idea è nata dalle mie esperienze di lavoro. Per anni – dice l’autrice –  ho insegnato in scuole di periferia o dell’hinterland milanese; ho dovuto prendere treni, metropolitane, tram o mi sono dovuta spostare a piedi per giungere nelle scuole da cui venivo convocata. Questo mi ha permesso di entrare in diversi paesi e conoscere nomi curiosi di strade, piazze, frazioni di provincia in cui non sarei mai capitata altrimenti. Ne è nata una “geografia fantastica”, una sorta di passatempo dell’immaginazione che mano a mano è diventato idea di scrittura e forma.

I protagonisti delle dieci fiabe sono gatti, rane, criceti, pipistrelli, lupi, insetti, uccelli ed altre bislacche compagnie di creature divertenti e giocherellone. Ci sono i Dragonetti, ultimi esemplari di draghi bergamaschi, che decidono di passare le vacanze a Cascina Burrona, un posto fatto interamente di burro; c’è Rocco Mestolone, un uccello cuoco che scorrazza in una Milano notturna e sonnolenta; ci sono le due lucciole di Brera, Fiore Oscuro e Fiore Chiaro, che s’interrogano sull’amore senza trovare risposta; c’è Coccodrillone, che abita in una contrada di Sondrio e vuol scoprire il mondo guardandolo attraverso un imbuto; c’è Sandra la Salamandra, appassionata d’arte, che vive dietro uno specchio del Palazzo Ducale a Mantova.

Tra Como, Pavia, Brescia, Monza, Varese, Mantova, Sondrio e Milano s’intrecciano i destini di un esilarante corteo di personaggi che affronta la quotidianità col sorriso e non si perde mai d’animo. Un libro fatto apposta per chi crede nelle molteplici possibilità che la vita offre; un libro per chi ama penetrare nelle profondità dei sentimenti non avendo paura di restarne deluso. Un libro che va contro ogni luogo comune e che medita la bellezza della straordinarietà.

L’autrice
Carla SARACINO
Nasce nel 1980 a Maruggio (Taranto). Autrice in versi, ha pubblicato I milioni di luoghi (Lietocolle, 2007, Premio Saba Opera Prima). Sue poesie sono apparse su Nuovi Argomenti (Mondadori), Specchio di La Stampa, l’immaginazione (Manni), Tabula rasa (Besa) e su varie antologie, tra cui quella curata da Giuseppe Goffredo, Poeti Circus (poiesis). Ha partecipato a diverse rassegne e letture di poesia, in particolare a quelle del teatro Out Off e a quelle della Casa della Poesia di Milano. Nel febbraio 2009 è uscito il suo libro di fiabe “14 fiabe ai 4 venti” (Lupo editore). E’ stata finalista al Premio Cetonaverde Poesia. Insegna Lettere a Milano.

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.