venerdì 27 Gennaio, 2023 - 22:42:26

Fondazione Taranto25: al via il Premio “Taranto due mari di talenti”

Fondazione Taranto25: al via il Premio “Taranto due mari di talenti”

Un emozionato Fabio Tagarelli, presidente di Fondazione Taranto25, ha iniziato la premiazione della prima edizione del Premio “Taranto due mari di talenti” con una citazione di Lucio Anneo Seneca: “La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l’opportunità”.

«Ma in un mondo globalizzato e frenetico come quello odierno – ha poi detto Fabio Tagarelli – noi di Fondazione Taranto25 abbiamo pensato che sarebbe stato meglio realizzare sul nostro territorio le condizioni affinché le opportunità incontrino i talenti, o meglio ancora, creare nuove opportunità per i nostri talenti sostenendoli nei loro sforzi per affermarsi!».

Questo è lo spirito che anima da sempre Fondazione Taranto25, l’innovativo network che riunisce oltre cinquanta tra imprenditori, professionisti e operatori dell’associazionismo locale.

«Finora l’azione di Fondazione Taranto25 – ha poi detto il presidente Fabio Tagarelli – si è sviluppata principalmente su due direttrici: supportare mediante partnership le associazioni che, soprattutto nell’ambito sportivo, si occupano proprio di individuare e far crescere i nostri talenti, e sostenere direttamente alcuni di loro, come nel caso della giovane e talentuosa violoncellista Federica Del Gaudio che, grazie a una nostra borsa di studio, ha potuto proseguire gli studi a Zurigo».

Ora Fondazione Taranto25 vara una nuova iniziativa: il Premio “Taranto due mari di talenti”, patrocinato dal Comune di Taranto, la cui premiazione si è tenuta – domenica 2 ottobre – nel Castello Aragonese, prestigiosa location messa a disposizione dal Comando Marittimo Sud della Marina Militare.Fondazione Taranto25: al via il Premio “Taranto due mari di talenti”

 

Una serata che, presentata da Mauro Pulpito, “assistito” dall’architetto Fiorella Occhinegro, ha visto un parterre con i rappresentanti delle Istituzioni civili e militari, un tangibile riconoscimento del ruolo che oggi Fondazione Taranto25 ricopre nella nostra comunità; tra gli altri erano presenti il Vicesindaco Fabrizio Manzulli, il Consigliere regionale e comunale Vincenzo Di Gregorio e gli assessori comunali Laura Di Santo, Mattia Giorno, Fabiano Marti e Gianni Azzaro.

 

«Abbiamo voluto organizzare questo premio – ha spiegato Fabio Tagarelli – per segnalare e valorizzare i talenti e le iniziative del nostro territorio che, ognuno nel proprio settore, sono riusciti a imporsi, storie di successo di donne e uomini che hanno voluto e saputo raggiungere importanti risultati. Mostrando questi esempi virtuosi vogliamo lanciare un messaggio di forte speranza ai tanti giovani talenti della nostra terra: applicandosi e lavorando sodo, anche voi potrete affermarvi!».

Fondazione Taranto25: al via il Premio “Taranto due mari di talenti”

Così nella prima edizione del Premio “Taranto due mari di talenti” sono stati premiati l’Orchestra ICO Magna Grecia, il fondatore della Jonian Dolphin Conservation Carmelo Fanizza, Fabio Cerino della start up Befreest, Mario Pagnottella per il Progetto TRUST, il socio fondatore del GRiMeD (Gruppo di Ricerca Matematica e Difficoltà) Professor Roberto Imperiale, il disegnatore Disney – Animatà Nicola Sammarco, Francesca Morciano di “BAUX Cucine”, Verdiana Toma per il brand “Havana&Co”, Mariangela Tarì per l’associazione “La casa di Sofia”, lo scrittore Lorenzo Laporta, Francesco Sisto di “Maremosso” e la band musicale Mangrovia Twang; premiata la nuotatrice Benedetta Pilato, socia onoraria di Fondazione Taranto25.

Fondazione Taranto25: al via il Premio “Taranto due mari di talenti”

Un momento di forte commozione è stata la consegna del Premio “Luca Attanasio” dedicato al diplomatico italiano, ambasciatore nella Repubblica Democratica del Congo, ucciso il 22 febbraio del 2021 in un agguato presso il villaggio di Kibumba, nei pressi della città di Goma.

È stato l’ing. Salvatore Attanasio, padre del diplomatico, a consegnare il premio a Luca Raimondi, un tarantino affermatosi a livello internazionale come manager e formatore che oggi vive in Danimarca, ma che mantiene un forte legame con Taranto; così lo scorso Natale ha devoluto centinaia di scatole di costruzioni Lego, ricevute dall’azienda danese quale compenso per una consulenza, ai bambini della Città vecchia di Taranto.

Con questi due meravigliosi esempi di generosità si è conclusa la prima edizione del Premio “Taranto due mari di talenti”.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Incontri nelle scuole di Oria a parlare di legalità

Incontri nelle scuole di Oria a parlare di legalità

Incontri nelle scuole di Oria a parlare di legalità, incontri con i giovani e l’attesa …