mercoledì 19 Giugno, 2024 - 19:27:15

Francavilla Fontana: Violenta lite in strada fra due coppie di padre e figlio, quattro persone arrestate, feriti due carabinieri

Una rissa avvenuta nella serata di mercoledì 22 marzo in via Aldo Moro, a Francavilla Fontana, ha portato all’arresto di quattro persone e al ricovero di due carabinieri in ospedale. La rissa ha coinvolto due coppie, composta da padre e figlio ciascuna: da un lato M.A. di 59 anni e R.A. di 36 anni, dall’altro C.M. di 49 anni e M.M. di 20 anni.

L’incidente è iniziato con una lite tra diverse persone e diverse richieste di intervento sono arrivate ai carabinieri tramite il numero di emergenza 112. Una volta giunti sul posto, i carabinieri hanno cercato di calmare la situazione, ma le schermaglie verbali sono continuate nonostante la presenza degli uomini in divisa. R.A. avrebbe anche rivolto delle minacce a C.M. e poco dopo è giunto M.A., che ha invitato C.M. a prendersela con lui invece che con il figlio.

La situazione è poi degenerata in una rissa fisica, durante la quale un carabiniere è stato colpito alla testa e al collo, probabilmente da M.A., mentre un altro ha riportato un taglio a un dito. Nonostante il dolore, i militari sono riusciti a dividere i partecipanti alla rissa, arrivando poco dopo altre due pattuglie in ausilio.

I due carabinieri feriti sono stati condotti al pronto soccorso dell’ospedale Camberlingo di Francavilla Fontana, dove sono stati dimessi con prognosi di cinque e un giorno. C.M. e R.A. hanno invece ricevuto una prognosi rispettivamente di tre e cinque giorni.

Tutti e quattro i contendenti sono stati condotti in caserma per le formalità di rito e, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, Livia Orlando, sono stati sottoposti al regime di arresti domiciliari con le accuse di rissa, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

M.M. e C.M. sono assistiti dall’avvocato Donato Manelli, mentre R.A. e M.A. hanno nominato come legale di fiducia l’avvocato Angelo Dimitri. L’interrogatorio e il giudizio per direttissima sono fissati per domani, venerdì 24 marzo, presso il tribunale di Brindisi, davanti al giudice Simone Orazio.

Facebook Comments Box
Per restare aggiornato con le ultime news seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale YouTube.  

Per scriverci e segnalarci un evento contattaci! 

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Fabio Tagarelli presidente Taranto25

Taranto 25 nel Comitato Promotore Start Cup Puglia

Nelle prossime settimane una nuova iniziative con 30.000 euro per le start up del territorio …