mercoledì 12 Maggio, 2021 - 19:33:44

Fumetti nei Musei. Il Museo Archeologico di Taranto a fumetti in una graphic novel d’autore

Fumetti nei Musei. Il Museo Archeologico di Taranto a fumetti in una graphic novel d’autore
Cuore d’Atleta è il fumetto di SQUAZ ambientato nel Museo Archeologico Nazionale di Taranto.
Una storia d’amore speciale, nata al Museo e che va oltre i limiti del tempo e dello spazio. Anche
gli antichi reperti hanno un cuore e quando è un cuore antico a fare male, può essere difficile
trovare una soluzione, anche se sei un campione delle Olimpiadi.

Il Museo Archeologico Nazionale di Taranto racconta attraverso i reperti la storia della città e
del territorio, che ha inizio molti secoli prima della fondazione della colonia spartana alla fine
dell’VIII secolo a.C. Dalle più antiche testimonianze della presenza dell’uomo, il percorso si
snoda attraverso l’epoca arcaica, gli splendori della Taranto classica ed ellenistica, attestati
dagli ori e dai ricchi corredi delle necropoli, senza trascurare i rapporti con le popolazioni
indigene, fino alle fasi successive alla conquista romana e alle trasformazioni della città altomedievale.

La mostra “Fumetti nei Musei”, che si è inaugurata lo scorso 21 febbraio a Roma, nata dell’omonimo progetto che ha coinvolto alcuni dei più famosi fumettisti italiani che hanno realizzato 22 graphic novel dedicate ai musei statali. In mostra, ad ingresso libero fino al 1° aprile (dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 19 in via della Stamperia, 6. tutte le immagini delle copertine degli albi, una selezione delle tavole a fumetti, gli schizzi e i bozzetti originali degli artisti.
Il progetto, ideato dall’ufficio stampa e comunicazione del Mibact, realizzato in collaborazione con Coconino Press-Fandango e con il supporto di Ales SpA, il Centro per i Servizi educativi del Mibact e della Direzione Generale dei Musei, si pone l’obiettivo di avvicinare i ragazzi e gli adolescenti al patrimonio museale italiano.

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Puglia. Open Tourism 2021, parte la campagna per turismo di qualità

Puglia. Open Tourism 2021, parte la campagna per turismo di qualità

Musei, parchi e aree protette, ma anche attività ricettive, enti e associazioni. È partita la …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.