lunedì 22 Luglio, 2024 - 19:53:27

GDF LECCE: AL VIA IL PROGETTO “SENTINELLE ATTIVE DI LEGALITA” IN COLLABORAZIONE CON L’UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE

Ieri mattina presso l’Istituto Tecnico Economico “A. Olivetti” di Lecce, si è tenuto il primo della serie di incontri già calendarizzati presso gli Istituti di Istruzione secondari di secondo grado dislocati sul territorio della provincia di Lecce volti a sensibilizzare la popolazione studentesca sulle tematiche del rispetto e della tutela della Legalità Economico-Finanziaria.

Il Progetto, al quale si è stato dato il titolo di “Sentinelle Attive di Legalità”, mira a rafforzare negli studenti e nelle studentesse il concetto di farsi “portatori di sani principi di Legalità e Giustizia”, nonché ad incrementare il “profondo senso di consapevolezza” inerente al “rispetto delle regole di civile convivenza e dei beni di proprietà comune”.

Nell’ambito del citato incontro, al quale hanno preso parte il Generale di Brigata Armando Franza e il Colonnello Stefano Ciotti, rispettivamente Comandante del Reparto Operativo Aeronavale di Bari e Comandante Provinciale di Lecce, nonché il Dott. Vincenzo Melilli, Dirigente Scolastico Territoriale della provincia di Lecce, sono stati illustrati i compiti della Guardia di Finanza con un focus sulle funzioni ad esso attribuite a partire dal 2017 quale unica Forza di Polizia del Mare.

Nella circostanza è stato ricordato agli studenti il sacrificio in termini di vite umane che la Guardia di Finanza ha pagato nella penisola Salentina con la perdita dei Finanzieri di mare Daniele Zoccola e Salvatore De Rosa, quali esempi di massima dedizione e attaccamento al servizio, caduti nell’adempimento del proprio dovere nelle acque antistanti la Grotta della Zinzulusa, presso la località balneare di Castro Marina, ai quali è stata tributata la Medaglia d’oro al Valor Civile.

I due militari, all’alba del 24 luglio 2000, imbarcati su una vedetta impegnata in un’operazione di contrasto al traffico di migranti nelle acque del Canale d’Otranto, si posero all’inseguimento di un gommone albanese dal quale erano appena sbarcate numerose persone. Durante le concitate fasi dell’operazione, rese più rischiose in quanto svolte nottetempo, i Finanzieri persero tragicamente la vita allorquando gli scafisti, per evitare la cattura, si gettarono in acqua e, bloccando i comandi, lanciarono deliberatamente la loro potente imbarcazione contro l’unità navale della Guardia di Finanza che, pertanto, fu speronata.

Gli efferati criminali furono poi catturati, processati e condannati con sentenza definitiva per omicidio volontario.

L’incontro, che ha riscosso l’interesse e l’entusiasmo dei partecipanti, si è concluso con una dimostrazione delle unità cinofile del Comando Provinciale di Lecce.

Facebook Comments Box
Per restare aggiornato con le ultime news seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale YouTube.  

Per scriverci e segnalarci un evento contattaci! 

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

giochi del meditterraneo 2027

Esclusione di Manduria dai Finanziamenti dei XX Giochi del Mediterraneo: La Reazione del Sindaco

In un recente sviluppo che ha suscitato profondo rammarico e delusione nella comunità, Manduria è …