martedì 17 Settembre, 2019 - 2:20:56
Home > Primo Piano > Giochi del Mediterraneo 2025, Minò sindaco di Avetrana: valorizzare ogni peculiarità

Giochi del Mediterraneo 2025, Minò sindaco di Avetrana: valorizzare ogni peculiarità

“Considerata la candidatura della città di Taranto ad ospitare la ventesima edizione dei Giochi del Mediterraneo in programma per il 2025, dallo scrivente reputata una lodevole iniziativa, tale da indurmi ad avanzarvi i miei più sentiti complimenti per l’intuizione; Visto l’insediamento del Comitato Promotore impegnato nel lavoro propedeutico alle fasi intermedie di presentazione del dossier ufficiale, in vista dell’assegnazione ufficiale prevista per il 24 Agosto corrente anno; Preso atto della necessità, da voi pubblicamente manifestata, di almeno 60 impianti/strutture sportive per lo svolgimento delle competizioni agonistiche;

Esprimo la disponibilità della città di Avetrana a candidarsi come sede di gara, nelle modalità da Voi ritenute più opportune e coerenti con il programma previsto; Chiedo di considerare la disponibilità della città di Avetrana, invitando i vostri responsabili ad un sopralluogo di valutazione presso il nostro Palazzetto dello Sport, ospitale e dotato di ampia area di sosta. Ritengo che allargare i confini territoriali della città di Taranto, valorizzando ogni peculiarità che caratterizza le diverse aree della Provincia, accrescerebbe notevolmente l’immagine di un evento già di suo carico di valore, ma aiuterebbe soprattutto il consolidamento di un nobilissimo senso di appartenenza e di comunità, tale da poterli rendere i Giochi del Mediterraneo di Terra Jonica”.

Lo scrive il sindaco di Avetrana Antonio Minò indirizzando una lettera ai rappresentanti politici regionali, provinciali e al Coni.

 

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Taranto, falso allarme bomba presso la raffineria Eni. Denunciato in stato di libertà un operaio di 41 anni

Oggi, 11 settembre 2019, alle ore 17.00 circa, al termine di immediate indagini, personale del …