giovedì 02 Dicembre, 2021 - 1:43:26

Giovedì 18 novembre, singolare protesta dei pazienti dializzati del Centro Dialisi di Torricella

Clamorosa protesta dei pazienti davanti alla Asl Ta per richiamare l’intervento della Regione

“Saranno direttamente i pazienti a protestare giorno 18 novembre, a partire dalle ore 10 davanti alla Asl Taranto in Viale Virgilio, insieme all’ANED Puglia e la Cisl Funzione Pubblica di Taranto Brindisi. Avevano suscitato speranza i provvedimenti assunti dalla Asl Taranto di revoca della autorizzazione alla società gestrice del servizio palesando l’affidamento agli altri gestori che avevano manifestato interesse.

Ma nulla si è finora concretizzato. Rimane lo sconcerto per aver lasciato scoperto dal servizio dialisi il territorio della fascia orientale di Taranto, a differenza di altri territori dove sono presenti centri a distanze ragionevoli e facilmente raggiungibili dai pazienti. Appare fondato il timore che la chiusura di Torricella sia un primo passo verso la centralizzazione dei pazienti in strutture ospedaliere, riportando amaramente l’assistenza degli ammalati indietro di decenni, con i viaggi della speranza che non si conciliano con una vita vissuta, per quanto possibile, normalmente.

Le promesse dell’assessore regionale alla sanità Lo Palco (ormai dimesso), durante gli incontri con l’Aned, non hanno prodotto alcun risultato concreto. Non rimane, dunque, che la protesta degli ammalati che minacciano di interrompere le cure se le loro ragioni non troveranno ascolto. La Cisl Funzione Pubblica e l’Aned ritengono un dovere morale opporsi a questa deriva sanitaria e richiamano la partecipazione all’iniziativa sia le comunità locali, a partire dall’Unione dei Comuni del Sole, che chi nella Regione ha la responsabilità politica di rappresentare il territorio.

Appuntamento giorno 18 novembre 2021 dalle ore 10 alle ore 12 nella zona antistante la Direzione della Asl Taranto in Viale Virgilio 31”.

Comunicato stampa CISL FP TARANTO BRINDISI

 

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Picchia e molesta la compagna. I carabinieri arrestano un 21enne siciliano

I carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Taranto hanno arrestato, per maltrattamenti in …