venerdì 01 Luglio, 2022 - 21:17:52

GLI STUDENTI DEL DE SANCTIS GALILEI DI MANDURIA “A ZONZO TRA FATTI E PAROLE”

GLI STUDENTI DEL DE SANCTIS GALILEI DI MANDURIA “A ZONZO TRA FATTI E PAROLE”

PERCORSO FORMATIVO DI ANIMAZIONE CULTURALE E GIORNALISMO

Per avvicinare le giovani generazioni al mondo dell’animazione culturale e della comunicazione in ambito giornalistico, il Liceo “De Sanctis Galilei” di Manduria, nell’ambito della variegata progettazione europea, ha promosso un innovativo percorso formativo, “A zonzo tra fatti e parole” volto a approfondire modalità e tecniche di ricerca e produzione di una notizia, al fine di sviluppare la consapevolezza nei confronti delle dinamiche della comunicazione digitale contemporanea, nonché promuovere un atteggiamento critico e consapevole nei confronti dei contenuti online.GLI STUDENTI DEL DE SANCTIS GALILEI DI MANDURIA “A ZONZO TRA FATTI E PAROLE”

Sotto la guida delle docenti, prof.ssa Mariele Biasi, in qualità di esperto, e della prof.ssa Cosima De Stradis, in qualità di tutor, e con il supporto del dirigente scolastico, prof.ssa Maria Maddalena Di Maglie, gli studenti manduriani hanno imparato a padroneggiare concetti, regole e buone pratiche per essere pienamente coscienti del ruolo e delle responsabilità di ognuno all’interno dell’infosfera contemporanea, sia come consumatori di contenuti sia come produttore e propagatore di informazione.

GLI STUDENTI DEL DE SANCTIS GALILEI DI MANDURIA “A ZONZO TRA FATTI E PAROLE”

Importante, inoltre, è stata l’opportunità di realizzare un breve stage presso la sede di Bari dell’emittente televisiva Antenna Sud, dove guidati dal Direttore responsabile, dott. Gianni Sebastio, hanno cercato di scoprire cosa si nasconde dietro la messa in onda una “notizia”, ricevendo il compito di produzione di due servizi-video, rispettivamente sui temi della vivibilità cittadina e sul rapporto tra i giovani e la comunicazione.

I prodotti realizzati dagli studenti hanno, di fatti, costituito un significativo verifica-bilancio di sintesi degli apprendimenti maturati e delle competenze acquisite, competenze strategiche quali consapevolezza culturale, cittadinanza attiva e fruizione critica, acquisendo allo stesso tempo piena coscienza dell’importanza e del valore del giornalismo strutturato come strumento per la democrazia.

Ecco gli studenti che hanno preso parte al progetto: Cava Dalila Alba, Cavallone Camilla, Cimino Annapaola, Conte Giorgia, Dadamo Federico, Di Palmo Davide, Dimagli Alessandro, Farina Sofia, Gennaro Federico 05, Gennaro Federico 06, Livieri Giorgio, Ludovico Fontana, Mosca Gloria, Moscogiuri Giovanni Karol Pio, Nocera Gloria, Pecoraro Francesca, Perrucci Sofia, Piscopiello Giorgia, Ripa Salvatore Antonio, Teretean Izabela Maria, Tomaselli Martina, Zecca Martina.

 

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

"Avetrana Estate", domani 29 giugno presentazione del cartellone estivo

“Avetrana Estate”, domani 29 giugno presentazione del cartellone estivo

Si svolgerà Mercoledi 29 giugno alle ore 20.00 presso il Torrione di Avetrana la presentazione …