giovedì 20 Gennaio, 2022 - 20:10:39

Grande successo dell’Einaudi’s team nel “Torneo della Disputa. Dire e contraddire”

Grande successo dell'Einaudi's team nel “Torneo della Disputa. Dire e contraddire”
Gli studenti con i tutor Vincenzo Di Maglie e Giuliana Giuri

Bellissimo successo dell’Einaudi’s team nel “Torneo della Disputa. Dire e contraddire”, ideato dall’Ordine degli Avvocati di Taranto. I ragazzi dell‘IISS Luigi Einaudi di Manduria hanno superato i quarti di finale ed accedono alla fase delle semifinali!
Dopo la fase di preparazione con i tutor, Vincenzo Di Maglie e Giuliana Giuri, si è svolta la manche nella formula di una disputa di tipo aristotelico attraverso un discorso efficace modulato a ritmo di ethos, logos e pathos. Argomentazioni e contro-argomentazioni hanno convinto la giuria tecnica con l’accesso della Einaudi’s team alla fase finale del torneo. Ora tocca impegnarsi per vincere! Ad maiora.

Grande successo dell'Einaudi's team nel “Torneo della Disputa. Dire e contraddire”IL TORNEO

Si tratta di un torneo della disputa a cui partecipano 150 studenti di otto classi appartenenti a cinque istituti superiori di Taranto e uno di Manduria (IISS Luigi Einaudi ) che hanno aderito con entusiasmo al progetto ideato e realizzato dall’Ordine degli Avvocati di Taranto nell’ambito dei progetti di alternanza scuola lavoro ed educazione al civismo del Consiglio Nazionale Forense.

Gli studenti delle otto classi si sfideranno sotto la guida del presidente dell’Ordine avv. Vincenzo Di Maggio e degli avvocati Angela Mazzia, Mariarita Valente, Valentina Sampietro e Fabrizio Capalbo.

Il Torneo della disputa ha come finalità quella di far acquisire ai giovani conoscenze e tecniche argomentative e persuasive.

In un momento storico in cui la comunicazione sembra avvenire non più attraverso il confronto costruttivo e l’ascolto ma attraverso forme di aggressione e di demolizione del pensiero altrui, l’obiettivo del progetto è quello di fornire ai giovani le tecniche di una comunicazione efficace ed efficiente attraverso la capacità di argomentare e contro-argomentare.

Il torneo mira a diffondere tra i giovani studenti la cultura dei valori della democrazia, dei diritti e doveri di cittadinanza, della legalità attraverso una coinvolgente disputa che gli consenta anche di acquisire conoscenze e tecniche di comunicazione.

Essere cittadino nella famiglia, nella scuola, nella società vuol dire saper comunicare in modo corretto. Comunicare è apertura alla vita, è spazio vitale necessario per demolire i muri socioculturali. Il torneo permetterà agli studenti di acquisire la padronanza del “saper dire” e “contraddire” attraverso un discorso efficace modulato a ritmo di ethos, logos e pathos.

Il torneo fa parte dei progetti di alternanza scuola lavoro del Consiglio Nazionale forense in media partnership con Rai Cultura.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Leonard Cohen e Dante. Alla ricerca di un amore in esilio. C'è sempre un viaggio inascoltato lungo gli argini del tempo che intreccia memorie

Leonard Cohen e Dante. Alla ricerca di un amore in esilio. C’è sempre un viaggio inascoltato lungo gli argini del tempo che intreccia memorie

Abitano il tempo e l’esilio della parola. La cognizione dell’esistere oltre il dolore. C’è sempre …