lunedì 18 Febbraio, 2019 - 13:14:20
Home > Cronaca > Gravissimo incidente a bordo della fregata Bergamini a Taranto. Ferito gravemente un sottufficiale della Marina Militare

Gravissimo incidente a bordo della fregata Bergamini a Taranto. Ferito gravemente un sottufficiale della Marina Militare

Gravissimo incidente questa mattina presso la Stazione Navale Mar Grande della Marina Militare a Taranto. L’incidente ha coinvolto, durante la manovra di ormeggio della fregata Bergamini, un sottufficiale di bordo.  L’infortunio sul lavoro si è verificato in seguito alla rottura accidentale di un cavo d’ormeggio. Il sottufficiale, un primo maresciallo di 54 anni, è rimasto ferito gravemente, un cavo gli ha tranciato nettamente la gamba destra, ed è stato soccorso prontamente e trasportato presso l’ospedale civile di Taranto. L’uomo è ricoverato al “Santissima Annunziata” dove è in corso una complicata operazione per riattaccare la gamba. Complicata anche perché vanno valutate le condizioni del paziente che, dopo l’infortunio, aveva subìto pure un arresto cardiaco superato grazie all’opera svolta nel reparto di rianimazione. L’uomo è inoltre ferito anche alla gamba sinistra e ad una vertebra dorsale. Il militare è in prognosi riservata.

Il Ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, appresa la notizia dell’incidente esprime vicinanza e solidarietà al marinaio e alla famiglia: “vi abbraccio in questo difficile momento“.

Anche il sottosegretario alla Difesa, Angelo Tofalo, con un tweet ha espresso sentimenti di vicinanza al Primo Maresciallo della Marina Militare G. V. “Forza Gioacchino, ti giunga la solidarietà mia e di tutti i colleghi della Difesa“.

Il Capo di Stato Maggiore della Marina – si legge in una nota della Marina Militare difusa su Fb –  segue da vicino con apprensione l’evolversi della situazione relativa all’incidente occorso stamane su Nave Bergamini al Primo Maresciallo Gioacchino Verde. Il quadro clinico è molto articolato e serio e continuano gli interventi chirurgici. “Chiedo al grande equipaggio della Marina di stringersi con il pensiero al sottufficiale e alla sua famiglia che giungerà a breve a Taranto assistita da personale specializzato”.

Sono in corso accertamenti sulle cause dell’incidente.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Daniele Mero, il violinista cieco per le tarantate della Sava di inizi ‘800

  In uno scritto di Carmelo Spagnolo Rochira del 1934, intitolato “Una visita di Gioacchino …