venerdì 30 Ottobre, 2020 - 10:37:45

Grazie ai social Valerii ritrova Mimmo e Anna i suoi “genitori adottivi” a distanza.

MARUGGIO – Valerii aveva solo 6 anni quando per la prima volta, nel ‘lontano’ 2007, è venuto a trovare Mimmo e Anna, marito e moglie maruggesi che avevano avviato un percorso di adozione a distanza. Il piccolo, di nazionalità ucraina, a causa di problemi familiari ha vissuto all’interno di un istituto e per tre anni, sino al 2009, ha preso in diverse occasioni il volo per l’Italia per venire a trovare i suoi ‘genitori adottivi’ a Maruggio, piccolo borgo della provincia di Taranto.

Dopo il 2009, però, arriva il vuoto. Si perdono le tracce di Valerii e per dieci lunghi anni nessun contatto, nessuna notizia, nessuna chiamata. Niente di niente.

Momenti di gioia intensi, emozioni e tanti ricordi. Si sentiva a suo agio. – dicono Mimmo e Anna – Ormai era diventato parte integrante della nostra famiglia e anche quando era in Ucraina Valerii è sempre stato nel nostro cuore”.

Dopo 10 anni di buio torna a splendere il sole. Valerii compie la maggiore età, esce dall’istituto e il suo primo pensiero ricade su Mimmo e Anna che, fortunatamente, riesce a trovare dopo una lunga ricerca grazie ai social network. L’anno scorso, nel mese di ottobre, arriva a Maruggio e ritorna ad abbracciarli. Valerii ha scelto di venire in Italia ed oggi, dopo aver concluso l’iter giuridico previsto dalla legge, è a tutti gli effetti cittadino italiano e figlio legittimo di Mimmo e Anna. Finalmente ha una mamma e un papà, vive felicemente e serenamente a Maruggio con la sua famiglia e nessuna distanza potrà mai separarli.

Siamo felici, ci amiamo tantissimo. Da quando Valerii è con noi la nostra vita è cambiata in meglio. Siamo una vera e propria famiglia. Un sogno che oggi è diventato realtà” commentano Mimmo e Anna.

Una storia di adozione ricca di tanto amore!

Salvino Chetta

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

La Polizia di Taranto salva un 15enne vittima di bullismo, voleva suicidarsi

I poliziotti della Sala Operativa di Taranto, hanno ricevuto l’accorata telefonata di una giovanissima ragazza, …