domenica 21 Luglio, 2024 - 21:54:20

I lettori ci scrivono. Segnalazione disturbo centro Padel di Campomarino.

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera di lamentele rivolta al Sindaco di Maruggio e indirizzata al Sig. Prefetto di Taranto.

AL SIGNOR PREFETTO DI T A R A N T O

ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA TRIBUNALE DI T A R A N T O

AL SIGNOR SINDACO DI MARUGGIO

AI CARABINIERI DI MARUGGIO

OGGETTO: Disturbo alla quiete pubblica centro sportivo “Phil Padel Center Campomarino” sito in via Quinto Ennio per attività in ore notturne.

Chi scrive sono i condomini e proprietari di appartamenti tutti siti in Campomarino (Maruggio) abitanti nelle vie Quinto Ennio, via Terenzio, via Orazio Flacco, via Quintiliano e zone limitrofe e denunciano quanto appresso:

In via Quinto Ennio in Campomarino l’estate scorsa 2023 è stato creato ed ha iniziato la propria attività un centro sportivo denomitato “ Phil Padel Center Campomarino”.

Trattasi di un’area destinata all’intrattenimento ove si svolgono attività di gioco di Padel, Beach-volley, Pallacanestro, tiri con freccette ed altro nonché ristorazione e consumazione di bevande.

Facile immaginare il via-vai di gente e ragazzi specie nelle ore notturne dalla mezzanotte all’alba, ore più fresche, con consegue GRAVE disagio per gli abitanti della zona che non riescono a riposare la notte.

Di per sé appare già strano che sia stata rilasciata un’autorizzazione all’esercizio di tale attività costruita all’aperto proprio a ridosso di abitazioni (attaccata proprio) in un centro urbano ad alta densità di popolazione essendoci numerosi mini appartamenti tutti abitati d’estate. Ma la cosa più sconcertante è che le attività di gioco si svolgono principalmente nelle ore notturne dalla mezzanotte sino alle prime luci dell’alba (ore più fresche) con conseguente ed immaginabile disturbo alla quiete pubblica per tutto il vicinato.

Nella notte vacanzieri e ragazzi si cimentano in tornei o gare giocando a Padel o a beach-volley con conseguenti ed inevitabili urla e grida conseguenti all’adrenalina del gioco e per tutta la notte ci si ascolta il rumore della palla sulla racchetta o delle battute e le parole: “Vai, tira, tocca a te, palla, buono…ecc.” con esultanze a punti ottenuti.

Al termine delle gare poi i ragazzi rimangono a volte a bivaccare e a bere birra ed altro in via Quinto Ennio con un via-vai di auto e moto nonostante si tratti di una strada chiusa.

Molti di noi alla fine chiudono le finestre ed accendono i condizionatori per non sentire il disturbo e per cercare di dormire. Cosa che avviene quasi ogni notte nei mesi di giugno e luglio e senza soluzione di continuità nelle notti di agosto quando è pieno di villeggianti.

Si è provato a ad esternare le nostre lamentele al proprietario della struttura ed in alcune occasioni si è sfiorata la rissa (i nervi saltano quando non si dorme e ci si alza con dolor di testa per non aver riposato) ma questi ha sempre risposto di essere in regola avendo l’autorizzazione dal comune di Maruggio anche per l’esercizio dell’attività per le intere 24 ore e quindi anche la notte.

In più di una occasione sono stati chiamati i carabinieri che quando son potuti venire (non sempre sono intervenuti perché impegnati in altre operazioni di notte) hanno potuto notare lo svolgimento delle attività nelle ore notturne parliamo delle ore 3, 4 e 5, ma poi anche dopo il loro intervento sono comunque continuate nella stessa notte e nelle notti a seguire.

Non vogliamo passare nuovamente un’estate da incubo, molti di noi vanno ancora a lavorare anche se si trasferiscono al mare e la mattina si alzano presto per raggiungere il posto di lavoro ma ci si alza con dolor di testa e nervosismo.

Si chiede pertanto agli organi di competenza di:

  • valutare se l’autorizzazione allo svolgimento di tali attività sia in regola e a norma atteso che è stata rilasciata autorizzazione per il suo esercizio pur essendo il campo attaccato ai fabbricati con abitazioni ad alta densità abitativa;
  • se è legittimo rilasciare autorizzazione allo svolgimento per H 24 (dalle ore 00,00 alle ore 24,00) di tutti i giorni di tali attività che producono inevitabili rumori, schiamazzi e grida conseguenti al gioco e quindi dovrebbero rispettare gli obblighi degli “orari di silenzio”. Si sconosce poi quale sia il “Regolamento per la disciplina delle attività rumorose” per il comune di Maruggio atteso che lo stesso non è stato rintracciato nel sito istituzionale del comune;
  • rivedere l’autorizzazione rilasciata a “Phil Padel Center Campomarino” per quanto concerne gli orari assoggettandola alla disciplina delle attività rumorose come per legge, facendo tenere chiusa l’attività almeno nelle ore notturne dopo la mezzanotte. LA NOTTE VOGLIAMO DORMIRE E RIPOSARE.

I carabinieri stessi possono confermare che le attività denunciate si svolgono anche di notte in quanto intervenuti più di una volta dopo chiamate al 112, non si sa però se fossero di Taranto o Maruggio.

La presente non viene firmata in quanto molti di noi temono eventuali ritorsioni avendo le case abbandonate di inverno e preferisce rimanere in anonimo ma quello che si è denunciato è facilmente riscontrabile sia attraverso i carabinieri già intervenuti che controllando i registri delle prenotazioni per gli appuntamenti fissati di notte nell’estate scorsa, che dovrebbe tenere il centro, nonché controllando gli orari degli scontrini (se emessi) di notte.

In allegato alcune foto dell’ubicazione del centro sportivo che dimostrano la sua posizione a ridosso delle abitazioni citate.

C:\Users\lello\AppData\Local\Packages\Microsoft.Windows.Photos_8wekyb3d8bbwe\TempState\ShareServiceTempFolder\Screenshot 2024-05-20 171232.jpeg

 

C:\Users\lello\Desktop\padel cmp\07ced3a6-b1f7-4fbf-b429-31d77a9c3249.jpg

C:\Users\lello\Desktop\padel cmp\3010dbe2-53e7-4dda-bef3-908da924c0f4.jpg

 

 

Facebook Comments Box
Per restare aggiornato con le ultime news seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale YouTube.  

Per scriverci e segnalarci un evento contattaci! 

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

giochi del meditterraneo 2027

Esclusione di Manduria dai Finanziamenti dei XX Giochi del Mediterraneo: La Reazione del Sindaco

In un recente sviluppo che ha suscitato profondo rammarico e delusione nella comunità, Manduria è …