domenica 20 Ottobre, 2019 - 0:47:38
Home > Rubriche > A Tavola con La Voce > I piatti del Salento: “cozzi rracanati” (cozze gratinate)

I piatti del Salento: “cozzi rracanati” (cozze gratinate)

Le cozze gratinate alla tarantina sono un piatto goloso, piuttosto semplice da realizzare ma che richiede un po’ di pazienza, soprattutto per quanto riguarda la fase della pulizia delle valve dei molluschi.

Una ricetta ideale per un antipasto davvero sfizioso, ottimo preludio a primi e secondi piatti ancora più ricchi e corposi.
Da accompagnare rigorosamente con del buon vino bianco o rosè fresco, questo piatto si basa sulla freschezza e sulla qualità delle cozze: vi consigliamo dunque di spendere qualche euro in più ma di scegliere le migliori possibili. Vediamo assieme come riproporre a casa vostra questa ricetta tradizionale del Salento.

  • 1 kg cozze nere (meglio se tarantine pelose)
  • 200 gr pangrattato
  • Q.b. prezzemolo
  • Q.b. pepe
  • 2 uova
  • Q.b. olio
  • mezzo bicchiere di vino bianco fermo

Per preparare delle perfette cozze alla tarantina, assicuratevi di acquistare cozze della specie “pelose” freschissime e di ottima qualità. Raschiate le valve con un coltello a lama dentata e sciacquatele molto bene sotto acqua corrente. Questa è un’operazione che potrete tranquillamente delegare al vostro pescivendolo di fiducia, ma è sempre bene sapere come muoversi in caso di emergenza.

Mettete le cozze in un tegame, aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco fermo e accendete il fuoco. Quando le cozze saranno aperte spegnete il fuoco e scolatele.

Eliminate la parte in cui non risiede il frutto di mare e sistemate le cozze in una placca coperta da carta forno.

A questo punto preparate l’impasto per la gratinatura. In una terrina rompete le uova e sbattetele bene, aggiungete il pane grattugiato, il succo di limone, il prezzemolo tritato finissimo, un filo d’olio extravergine di oliva e regolate di sale e di pepe.
Mescolate bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Farcite ogni cozza con un cucchiaino di impasto e pressatelo leggermente, unite un filo d’olio extravergine di oliva e passate le cozze al grill ben caldo per circa una decina di minuti.
Quando la gratinatura avrà raggiunto una colorazione uniformemente dorata, le vostre irresistibili cozze gratinate alla tarantina saranno pronte per essere servite e mangiate ancora calde.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Necrologio – Gli amici sono vicini al dolore che ha colpito Annalisa Vacca per la perdita della cara mamma

Tutte le parole del mondo non potrebbero colmare il vuoto che hai ora nel petto, …