venerdì 17 Maggio, 2024 - 15:53:22

Il Campionato Mondiale della Pizza: Un tuffo nell’italianità e nella “Cultura Globale”. Aldo Longo torna a casa portando una grande esperienza

Image00877

Nel cuore di Parma, al Palaverdi delle Fiere, si è conclusa la 31esima edizione del Campionato Mondiale della Pizza, un evento che non è soltanto una competizione culinaria, ma un vero e proprio tuffo nell’italianità, nel piatto e nella parola più conosciuta nel mondo: la pizza.

Image00974
Parma 11.04.2024

Con 718 concorrenti provenienti da 55 nazioni diverse, tra maestri pizzaioli e chef, il palcoscenico è stato un vero melting pot di culture e tradizioni gastronomiche. L’atmosfera vibrava di eccitazione e passione mentre i partecipanti si sfidavano in diverse categorie, dimostrando la loro abilità e creatività nel creare l’iconico piatto italiano.

Un ospite d’onore di eccezione è stato Heinz Beck, chef del rinomato ristorante La Pergola di Roma, insignito di tre stelle Michelin, il cui contributo ha arricchito ulteriormente l’evento con la sua esperienza e maestria culinaria.

Le nazionalità rappresentate sono state varie e molteplici, da Albania a Argentina, da Australia a Austria, da Canada a Croazia, e molte altre ancora. Questa diversità ha reso l’atmosfera ancora più vibrante, trasformando il Campionato Mondiale della Pizza in un vero e proprio spettacolo internazionale.

Image00887
il team “a sud si po fa’”

Tra i partecipanti, un nome che spicca è quello di Aldo Longo, maestro pizzaiolo del Ristorante Piccole Ore a Campomarino di Maruggio, che ha gareggiato con maestria nella categoria Pizza Classica, portando con sé l’autenticità e la passione della tradizione italiana. La squadra tarantina “a sud si po fa’”, capeggiata dal maestro pizzaiolo Vito Fuggetti, ha avuto un buon risultato di consensi nella classifica generale a quadra.

002 tile
Aldo Longo

L’elenco dei vincitori non solo ha onorato il talento e la dedizione dei partecipanti, ma ha anche celebrato la diversità e l’innovazione presenti nel mondo della pizza. Da pizze classiche intrise di tradizione a creazioni audaci che sfidano i confini della gastronomia, il Campionato Mondiale della Pizza ha offerto uno spaccato affascinante della ricchezza culinaria del nostro pianeta.

Image00892
Cena conviviale

In un momento in cui la cucina italiana continua a conquistare il cuore e il palato di persone in tutto il mondo, eventi come il Campionato Mondiale della Pizza sono testimonianza del potere unificante del cibo. Attraverso la pizza, una delle parole più conosciute e amate al mondo, ci siamo immersi nell’essenza stessa dell’italianità e abbiamo celebrato la sua capacità di unire culture e tradizioni in un unico piatto.

Il successo di questa edizione del Campionato Mondiale della Pizza è una testimonianza della passione e della maestria dei suoi partecipanti, e lascia un sapore indimenticabile che continuerà a ispirare e deliziare gli amanti del cibo in tutto il mondo.

Foto e testi Fernando Filomena

Galleria

Pagina ufficiale Campionato Mondiale di Pizza

Facebook Comments Box

Notizie su Fernando Filomena

Fernando Filomena
Direttore della testata on-line La Voce di Maruggio web development e giornalista pubblicista iscritto all’Ordine dei giornalisti e pubblicisti dell’ Emilia Romagna. Iscritto all'Associaziaone Stampa Reggiana“G. Bedeschi”. La sua occupazione principale è quella di responsabile di procedure informatiche nel settore giurilavoristico. Ha creato SosPaghe.it, sito privato di informazione sulle novità in materia di lavoro molto apprezzato a livello nazionale dagli addetti ai lavori. Attualmente vive e lavora a Reggio Emilia ma conserva un forte legame con la sua Terra dove torna ogni volta che gli impegni di lavoro glielo consentono, questa testata giornalistica ne è la prova. E’ stato per lunghi anni webmaster della testata on-line La Voce di Manduria fondata insieme a Nazareno Dinoi direttore e giornalista pubblicista dove ancora oggi conserva un grade legame di amicizia.

Leggi anche

assassinio di giacomo scena del crimine

Bari. Arrestato il presunto killer del fisioterapista ucciso il 18 dicembre scorso

Il tranquillo quartiere di Bari era stato scosso da un tragico evento avvenuto il 18 …