lunedì 14 Ottobre, 2019 - 14:53:52
Home > Cultura e Eventi > Cultura > Il mio Salento a settembre : una terra in cui l’estate abbraccia l’autunno.

Il mio Salento a settembre : una terra in cui l’estate abbraccia l’autunno.

Il profumo tra i filari dell’uva matura, i rintocchi a mezzogiorno dell’orologio in cima alla torre, il mare di settembre che si staglia all’orizzonte tra un’alba e un tramonto, questo è il mio Salento a settembre, una terra magica in cui l’estate si allunga e abbraccia l’autunno sfumando le stagioni tra i colori dei frutti, le foglie e la calma dopo una intensa estate. Le nuotate al mare limpido e trasparente, un pranzo al sapore e profumo di mare appena pescato, i fichi d’india che ancora abbondano sulle tavole, il profumo dei panzerotti a cena racchiudono un “Salento autunnale” tutto da vivere, visitare e gustare. Le dorate chianche del borgo antico di Avetrana riflettono il sole settembrino ancora caldo, la Salina Monaci diviene uno specchio d’acqua al tramonto incorniciata dal rosa dei fenicotteri ed una gran voglia di riscoprire questa terra tra ritmi lenti, natura e tradizioni accarezzata dal caldo sole autunnale.

Salvatore Cosma

Commenta con Facebook

Notizie su Salvatore Cosma

Salvatore Cosma
Laureato in Giurisprudenza presso l'Università di Lecce, originario di Avetrana, paese in cui sin da piccolo ha maturato la passione per la musica, in particolare lo studio del pianoforte, strumento che ha studiato diversi anni, parallelamente ha coltivato la passione per la lettura e la scrittura. Attualmente vive e lavora a Reggio Emilia conservando un forte legame con Avetrana, dove torna ogni volta che gli impegni di lavoro glielo consentono. Lavora in ambito sindacale. Si occupa principalmente della rappresentanza politica e sindacale/vertenziale dei lavoratori del settore edile nella provincia di Reggio Emilia. Appassionato di storia, cultura e tradizioni salentine.

Leggi anche

Racconto Eduardo de Filippo. Un personaggio inquieto della vita in teatro a 35 anni dalla morte e verso i 120 anni dalla nascita

“Voi sapete che io ho la nomina (non di senatore, per carità) che sono un …