venerdì 19 Luglio, 2024 - 16:46:36

Il pesce mangiaplastica itinerante arriva sulle spiagge di San Pietro in Bevagna

L’iconico pesce mangiaplastica arriva nelle marine di Manduria per sensibilizzare i bagnanti di tutte le età sui problemi ambientali e gli effetti dell’inquinamento da plastica. Un’iniziativa che si inserisce in un più ampio programma di azioni di informazione, educazione e sensibilizzazione al rispetto ambientale attivato dall’Amministrazione Comunale.

I volontari dell’Odv “Eterea, L’Albero della Vita ” insieme all’associazione “L’Ambiente che vogliamo” con l’iconico pesce mangiaplastica, il 18 agosto 2023 dalle ore 7:00 alle ore 19:00, saranno presso Specchiarica in prossimità della Salina dei Monaci e il 20 agosto 2023 a San Pietro Bevagna, marina di Manduria dalle ore 7:00 alle ore 19:00.

L’iniziativa nasce dall’esigenza di mantenere viva l’attenzione pubblica su un annoso problema ambientale, come quello dell’inquinamento prodotto dai rifiuti dispersi nell’ambiente nello specifico sulle spiagge e in mare.

La ditta Gialplast srl, effettuerà supporto operativo all’iniziativa e provvederà allo smaltimento dei rifiuti raccolti.

 

Facebook Comments Box
Per restare aggiornato con le ultime news seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale YouTube.  

Per scriverci e segnalarci un evento contattaci! 

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Ilva

Emissioni stabilimento “Acciaierie d’Italia spa” di Taranto del 3 gennaio 2024: l’intervento di Arpa Puglia

In relazione agli eventi emissivi di mercoledì 3 gennaio 2024 visibili all’esterno dell’impianto siderurgico di Taranto, segnalati anche dalla cittadinanza e provenienti dall’area a caldo dello stabilimento “Acciaierie d’Italia Spa”, il personale di Arpa Puglia si è recato presso lo stabilimento ed ha acquisito informazioni su quanto occorso presso l’impianto Acciaieria 2, anche ai fini di successive e conseguenti approfondimenti.