giovedì 02 Dicembre, 2021 - 4:24:50

Il Sottosegretario alla Sanità Costa a Taranto: «anche l’attività di screening salva vite umane: necessario riprendere con forza la prevenzione sanitaria»

È un messaggio di forte speranza quello che il Sottosegretario di Stato alla Sanità, Andrea Costa, lancia da Taranto: «il confronto dei dati sulla pandemia nei diversi Paesi europei dimostra la lungimiranza della scelta del Governo italiano di puntare sulla vaccinazione e sul green pass: la pandemia, infatti, cresce in quei paesi che hanno tassi di vaccinazione della popolazione inferiori al nostro, nonché in quelli in cui nel recente passato è stata praticata una politica di “aperture” meno prudente della nostra. La strada è quella giusta, ma non dobbiamo abbassare la guardia e continuare a essere prudenti e vaccinare anche con la terza dose “booster” fasce sempre più larghe della popolazione».

«È importante mantenere sotto controllo lo sviluppo della pandemia – ha poi detto il Sottosegretario Andrea Costa – sia per l’economia, sia per la Sanità stessa: non possiamo permetterci di avere i reparti pieni di malati Covid-19, come accaduto in passato, perché gli ospedali devono poter riprendere l’attività ordinaria tornando ad occuparsi adeguatamente dei pazienti con altre patologie e, soprattutto, ricominciare le attività di prevenzione che sono quanti mai importanti».

La prevenzione è stata al centro della prima visita realizzata a Taranto dal Sottosegretario Andrea Costa che ha inaugurato, presso il poliambulatorio Otosalus, la “Giornata di prevenzione del tumore cervico-facciale”.

La manifestazione ha visto una serie di visite gratuite del cavo orale alla tiroide e alla laringe, nonché l’ecografia della tiroide; le visite sono state effettuate dal Dott. Prof. Alfredo Procaccini, noto specialista in otorinolaringoiatria e chirurgia cervico-facciale, responsabile dell’Unità operativa Chirurgia tiroidea del “D’Amore Hospital”.

«Questo che vedo oggi qui in Otosalus – ha dichiarato il Sottosegretario Andrea Costa – è un mirabile esempio di integrazione tra il mondo dell’impresa sanitaria e il no profit, uniti nel sostenere il sistema sanitario nello screening della popolazione che, non dimentichiamolo, salva tante vite umane!».

Il Sottosegretario Andrea Costa ha visitato il poliambulatorio accolto da Pierfilippo Marcoleoni, Direttore operativo di Otosalus, nonché presidente nazionale di Unimpresa Sanità e Welfare.

«La visita del Sottosegretario di Stato alla Sanità al nostro poliambulatorio – ha commentato Pierfilippo Marcoleoni – attesta l’importanza della prevenzione che, grazie alle misure anti contagio meno stringenti, sta finalmente riprendendo forza e vigore».

«Con questa iniziativa riprendiamo finalmente il programma che vede Otosalus organizzare periodicamente giornate della prevenzione con visite gratuite; alcune manifestazioni sono realizzate in collaborazione con l’Associazione “Europa Solidale” Onlus con cui abbiamo instaurato un rapporto sinergico in occasione proprio del PrevenTour, iniziativa di successo che porta la prevenzione direttamente ai cittadini nelle piazze: se le condizioni della pandemia lo permetteranno, nel 2022 rilanceremo questa manifestazione a livello nazionale».

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Picchia e molesta la compagna. I carabinieri arrestano un 21enne siciliano

I carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Taranto hanno arrestato, per maltrattamenti in …