lunedì 18 Novembre, 2019 - 5:19:46
Home > La Voce > Locali > Il vice sindaco Maiorano, possibile candidato alle regionali 2020 con Fratelli d’Italia

Il vice sindaco Maiorano, possibile candidato alle regionali 2020 con Fratelli d’Italia

Si è tenuto nei giorni scorsi a Roma la manifestazione della Destra Italiana Atreju 2019. Una manifestazione  interamente ideata e realizzata da giovani volontari, che rinunciano alle loro vacanze per costruire un momento di confronto e dibattito libero e senza filtri. Atreju è la dimostrazione di come ancora esista una militanza appassionata fatta di gente che si batte per qualcosa di molto più grande di un successo elettorale: il futuro e la dignità della nazione.

Un tripudio di applausi, sventolio di bandiere tricolori e di Fratelli d’Italia saluta l’ingresso sul palco di Giorgia Meloni, per il discorso conclusivo della 22esima edizione di Atreju. Il tendone principale è gremito.

Tra i partecipanti il vice sindaco di Maruggio Giovanni Maiorano, acclarato esponente della Destra locale. Durante la manifestazione di Atreju delle voci danno quasi certa la candidatura di Maiorano alle elezioni regionali pugliesi del 2020 nelle file di Fratelli d’Italia. Il suo nome circola tra gli amministratori locali di Centro Destra Jonica per un possibile appoggio al candidato maruggese.

Giovanni Maiorano, sentito dalla nostra redazione, ne’ ha smentito ne’ ha confermato i rumor sulla sua candidatura nel partito della Meloni. I prossimi mesi saranno decisivi per avere notizia ufficiale della sua candidatura.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Evento di cultura fotografica “Il ritratto, il suo sguardo “

Concept di Domenico Semeraro – Organizzazione di Programma Cultura   Conosciamo gli esperti al tavolo …