lunedì 06 Dicembre, 2021 - 5:34:10

Incendio distrugge circa un ettaro di macchia mediterranea. Si presume l’origine dolosa

DSCN0949

Torre Ovo (Marina di Torricella) – Incendio distrugge circa un ettaro di macchia mediterranea, come sempre accade provocato dalla mano e la mente distorta dell’uomo ha distrutto una vasta area di macchia mediterranea con sottobosco cespugliato ha arrecato ingenti danni all’ecosistema e al microambiente.
E’ accaduto questa mattina nella località balneare delle “Villette” di Torre Ovo, Marina di Torricella dove, in prossimità di una residenza estiva e in un tratto di rigogliosa macchia mediterranea che ricopre le estese dune adiacenti la litoranea salentina e prospicienti il mare, scellerati e incivili ignoti, dopo aver scaricato un ingente quantitativo di rifiuti e oggetti ingombranti (vecchi mobili) vi hanno appiccato il fuoco le cui fiamme aiutate dal forte vento di tramontana, hanno invaso la vegetazione distruggendola. Avvertito telefonicamente di quanto stava accadendo, dopo aver contattato il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Taranto mi portavo sul posto dove, dopo circa un ora giungeva la Squadra di Pronto Intervento dei Vigili del Fuoco di (coordinata dal caposquadra Cosimo DORIA) precedentemente impegnata nella località di San Pietro in Bevagna, che provvedeva a spegnere le fiamme impedendo che queste si propagassero ad una vicina abitazione. Considerata la giornata festiva e il bel tempo, il traffico stradale a causa del fumo che invadeva la carreggiata è stato rallentato.
Pur stigmatizzando i comportamenti incivili da parte di tutti coloro che si disfano degli oggetti ingombranti inutilizzabili che poi restano abbandonati perennemente, bisogna anche dire che, il Comune di Torricella, come anche tanti altri Comuni, non è dotato di un’ isola ecologica ne di un ritiro “porta a porta” e che tale disservizio contribuisce a “giustificare” quei “pseudi cittadini” ad abbandonare ovunque tutto ciò che ritengono superfluo.

Mimmo CARRIERI

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

DOMANI a Sava la mostra texture dell’Associazione “Disabili Insieme”

L’Associazione “Disabili Insieme” organizza la Mostra di arte del Texture “#ABILITIAMOLADISABILITÀ” che si terrà, da …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.