martedì 22 Ottobre, 2019 - 7:54:49
Home > Rubriche > Pensieri & Parole > La parola di oggi è “strategico” a cura di Pino De Luca

La parola di oggi è “strategico” a cura di Pino De Luca

pino_de_luca27 luglio 2014 – Domenica
La parola di oggi è “strategico”.
Molti ignorano la discussione che si fa nel basso salento fra un consorzio (TAP) e molte amministrazioni locali. Il TAP vorrebbe realizzare un terminale di gasdotto in uno dei punti più belli della costa adriatica. Come sempre ci sono i contrari (molti) e i favorevoli (pochi). E questa volta, finalmente, non si può tacciare di “comunisti” i contrari come si fa con quelli della TAV che pongono lo stesso problema. Addirittura a sostenere le ragioni della TAP è sceso in campo il capogruppo alla Regione del PD. Finalmente un bell’intervento, chiaro, netto e comprensibile. L’autore, non si capisce se a nome personale o dell’intera compagine piddina della Regione Puglia, si dichiara favorevole al TAP perché è un’opera “strategica”. Ma che significa strategica? Indubbiamente che si colloca all’interno di una strategia. E quale sarebbe la strategia ciascun lo ignora. Chi, dove, come, quando e perché ha discusso questa strategia? E cosa prevede? Di fare della Puglia una piattaforma energetica? Ed in cambio di cosa? Questa Regione produce energia per tutto il mezzogiorno ed anche di più senza che le popolazioni abbiano avuto alcun ritorno positivo, certo molti si son ritrovati in carriera per effetti elettrici ma non è quello che si intende per sviluppo di un territorio. Tra l’altro con le opere strategiche della chimica (Manfredonia e Brindisi), dell’acciaio (Taranto), del carbone (Brindisi a gogo) abbiamo avuto già a che fare. La strategia che abbiamo scoperto è stata distruzione del territorio, drenaggio di denaro pubblico, corruzione e malaffare in cambio di sofferenze, malattie e povertà. Le opere strategiche devono essere soppesate bene e condivise alla luce di una strategia chiara ed esplicita. L’altra parola pericolosa è “fare sistema”, guardatevi da chi la usa!!!
“Sia il vostro linguaggio: sì, sì; no, no; il superfluo procede dal maligno.” (Mt:5, 37)
Buon giorno agli amici e ai nemici, che se si amano solo gli amici non si ha nessun merito.
P.S.
“Non ci si può domandare quando finirà un lavoro mentre si è seduti a braccia conserte …”

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Fortezze e Castelli di Puglia: Il Castello di Borgagne

    Il Castello di Borgagne, ora frazione di Melendugno, chiamato anche Castello Petraroli dal …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.