venerdì 04 Dicembre, 2020 - 3:25:27

La Polizia di Taranto salva un 15enne vittima di bullismo, voleva suicidarsi

I poliziotti della Sala Operativa di Taranto, hanno ricevuto l’accorata telefonata di una giovanissima ragazza, che tra le lacrime a raccontato loro di essere in contatto tramite Instagram con un suo coetaneo residente a Napoli. Nelle loro lunghe “chat”, la ragazza è riuscita a carpire i segreti del suo giovane amico che le ha confessato di essere vittima di atti bullismo da parte di suoi compagni di scuola e della la sua intenzione di togliersi la vita. I poliziotti raccolta la notizia si sono immediatamente attivati e grazie agli immediati accertamenti sulle banche dati in uso alle Forze di Polizia sono riusciti in brevissimo tempo ad individuare e raggiungere telefonicamente il padre del giovane mettendolo al corrente della situazione. Il ragazzo , poco più che 15enne, raggiunto dai genitori ha finalmente trovato la forza di raccontare i suoi brutti momenti che andavano avanti da qualche mese. Una breve storia a lieto fine che ci fornisce ancora una volta l’occasione di ricordarvi che la Polizia di Stato e le Forze dell’Ordine in generale , sono sempre pronti ad ascoltare il “grido d’allarme” di chiunque sia vittima di un sopruso o di una violenza. Vi ricordiamo infine che è sempre a vostra disposizione “YOU POL” l’APP della Polizia di Stato che permette di segnalare anche in forma anonima qualsiasi atto di bullismo , di violenza e di sopruso.

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Lo sfogo: questa è la parte (poco umana) di Maruggio che non mi piace

Cari amici, a Maruggio è sempre festa! Nonostante la pesante cappa che sta sulla nostra …