mercoledì 06 Luglio, 2022 - 21:19:01

LABO al Taranto COMIX 2015

Alcune recenti pubblicazioni di LABO

Anche LABO è fra i protagonisti della manifestazione con due workshop gratuiti, la presentazione di nuovi albi a fumetti e uno stand con tutte le pubblicazioni. L’appuntamento con LABO e il Taranto Comix è sabato 12 e domenica 13 dicembre al Palamazzola, dalle ore 11 alle 23.

Mancano poche ore all’inizio della seconda edizione del Taranto Comix, attesa Fiera-Mercato di fumetti, giochi e animazione localizzata nella città dei due mari. L’evento è organizzato da “Cape di Nerd” (alias Luigi Minonne e Danilo Curatti) e Andrea Romandini, in collaborazione con il blog Se Dico Taranto, Grafite – Scuola di Grafica e Fumetto e LABO – Il Laboratorio del Fumetto, associazione di creativi da anni impegnata nella valorizzazione della cultura fumettistica locale.

Il Taranto Comix 2015 si prepara a ripetere il successo della prima edizione, premiata da un’affluenza di pubblico del tutto inaspettata per una rassegna al suo esordio, a conferma di come la passione per il fumetto e i videogames cresca di anno in anno a qualunque latitudine.

Il team di LABO sarà presente e protagonista dell’evento con l’offerta di due workshop gratuiti, la presentazione di due nuove pubblicazioni a fumetti e uno stand con tutte le recenti produzioni.

L’appuntamento con la manifestazione Taranto Comix e con LABO è sabato 12 e domenica 13 dicembre, dalle 11 alle 23 non stop, presso il Palamazzola ingresso su via Venezia.

Le nuove pubblicazioni di LABO per il Taranto Comix:

Non conosce sosta l’intensa attività di produzione dell’associazione di fumettisti tarantini LABO. Appositamente per il Taranto Comix arrivano due nuove chicche: il numero 0 di “Grayphors Chronicles”, originalissima serie di LABO dedicata alla fantascienza, e “Tarallini”, raccolta di strisce satiriche ispirate ai Peanuts, che hanno per protagonista il sagace cane Bastiancontrario.

Copertina 'Greyphors Chronicles', nuova serie di fantascienza“Grayphors Chronicles” nasce come “spin off” della serie di fantascienza realizzata da LABO “Incrociatore Spaziale Mineva”, e ne rappresenta l’evoluzione, proponendosi di dar vita a un universo narrativo sorprendente e visionario. La serie ha i testi di Fabrizio Liuzzi, Cosimo Dellisanti ed Enrico Boccuni, ed è disegnata da Martino Brescia, Virginia Carluccio ed Egidio Bitonto (autore anche della copertina).

Copertina 'Tarallini', raccolta di strisce umoristiche“Tarallini” è invece una raccolta spassosa delle migliori strisce umoristiche scritte e disegnate da Giuseppe Serafino, ex allievo del corso di fumetto di LABO. Il protagonista di “Tarallini” è il cane Bastiancontrario, in quella che vuol essere una sorta di dichiarazione d’amore dell’autore per Charles M. Shulz e il suo celebre personaggio Snoopy.

“Grayphors Chronicles” e “Tarallini” saranno presentati in esclusiva al Taranto Comix dalla sceneggiatrice Mara Venuto, domenica 13 alle ore 19 presso l’aula del Palamazzola ingresso su via Venezia.

I Workshop di LABO al Taranto Comix:

Nel corso della Fiera-Mercato Taranto Comix avranno luogo alcuni workshop a cura di professionisti del panorama fumettistico italiano. In staffetta conGrafite – Scuola di Grafica e Fumetto, LABO prenderà parte all’attività di formazione con due seminari gratuiti offerti dai docenti dell’associazione: Gianfranco Vitti, disegnatore e ideatore del celebre detective franco-tarantino André Dupin, e Nicola Sammarco, giovane Layout Artist di The Walt Disney Company Italia.

Il primo workshop di “Tecniche di colorazione in acquerello applicate al fumetto”, a cura di Gianfranco Vitti, si svolgerà sabato 12 dicembre alle 17.30.

Il giorno successivo, domenica 13 alle 17.30, Nicola Sammarco, terrà il secondo workshop intitolato “Pre-produzione: dall’idea all’animazione”.

Entrambi i seminari avranno luogo presso l’Aula Workshop adibita appositamente al Palamazzola, ingresso su via Venezia.

La partecipazione è gratuita, acquistando il biglietto d’ingresso della manifestazione.

Per informazioni e iscrizioni: LABOfumetto@gmail.com

Lo stand di LABO al Taranto Comix:

Senza dimenticare l’attività di formazione e talent scouting, LABO conferma la sua vocazione a diventare uno studio di produzione.

Infatti, il team di creativi tarantini si è messo in luce nella SelfArea dell’ultima edizione della Fiera “Lucca Comics & Games” proponendo ben quattro nuove pubblicazioni: il ricettario umoristico a fumetti #SFILATINOZEN scritto da Mara Venuto e Luigi Simonetti con i disegni di Andrea Buongiorno; il volume acquerellato “Fantasmi dal passato”, prequel delle indagini di André Dupin a firma di Gianfranco Vitti; i due albi premiati al concorso per fumettisti emergenti “ComiXFactor”: “Cosa c’entro io con tutto questo?”, opera grottesca scritta da Sisto Sammarco e disegnata Paolo Piccione, vincitore assoluto del Contest, e il graphic novel intimista “Domani”, di Gianpiero Chionna, vincitore del “Premio delle Giurie”.

Saranno disponibili presso lo stand di LABO al Taranto Comix tutti gli albi proposti durante l’ultima edizione del Lucca Comics; i due nuovi volumi pubblicati “Grayphors Chronicles” e ”Tarallini”; le stampe e le illustrazioni originali dell’artista Gabriele Benefico; gli acquerelli di Gianfranco Vitti; lo storybook-cortometraggio a fumetti “Cerva” di Nicola Sammarco.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

GUARDIA DI FINANZA: ARRESTATA FALSA PROMOTRICE FINANZIARIA. SEQUESTRATI OLTRE 160 MILA EURO

GUARDIA DI FINANZA: ARRESTATA FALSA PROMOTRICE FINANZIARIA. SEQUESTRATI OLTRE 160 MILA EURO

Un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari e un decreto di sequestro preventivo sono stati …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.