giovedì 02 Dicembre, 2021 - 1:56:27

LE CONQUISTE DELL’UMANITA’

(Ringrazio l’Amico Fernando Filomena, che mi manda questa non-notizia. Non-Notizia, sì. Poiché non fa notizia l’infamia degli esseri umani.)

Strage di Cani Randagi (traduzione: Clandestini).
A Maruggio, Taranto, sono stati sterminati in pochi giorni e con agonie lente ed atroci una quarantina di cani randagi presenti sul territorio, in gran parte sterilizzati e microchippati dal Comune. Gli assassinii sono stati tutti perpetrati per mezzo di polpette o pezzi di carne cruda con ossa (presumibilmente di cavallo) avvelenati e depositati in più parti del territorio maruggese.
I cani che sono stati visti morire, presentavano dispnea, vomito convulsivo (anche di sangue), melena, spasmi atroci del corpo, lamenti interminabili e strazianti.
La cosa non risulta aver prodotto reazioni dei “Responsabili” della cosiddetta “Classe Politica”. Tranne, ovviamente, la pronta rimozione di quei disturbi stradali.
Ma non ci permettiamo di augurare loro le stesse sofferenze che hanno patito i poveri Animali. Dio li ha già puniti, facendoli nascere e lasciandoli vivere.

Girolamo Melis

Fonte: http://girolamo.melis.it/2010/06/le-conquiste-dellumanita.html

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Picchia e molesta la compagna. I carabinieri arrestano un 21enne siciliano

I carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Taranto hanno arrestato, per maltrattamenti in …

2 commenti

  1. E’ orribile…orribile.
    Molto spesso il fiato mi si mozza al sol vedere certe foto.
    Al momento provo tanta vergogna al sol pensare di appartenere alla razza umana…per me è inammissibile che dei miei simili facciano del male a delle creature così amorevoli ed innocenti.
    Cosa fare?! Rivolgerci alle autorità?! Abbiamo già potuto appurare, in precedenti circostanze, che l’indifferenza delle autorità è totale.
    In balia delle onde. Come sempre.

    Non aggiungo altri commenti.

  2. Sono profondamente rammaricato per quanto successo nel vostro comune. Questa infamia perpetuata ai danni di creature indifese è la constatazione di quanto la mano degli uomini, armata di potere, non ha rispetto per la natura e di quanto odio riversa verso tutto ciò che li disturba e verso tutto ciò che è diverso da loro. Questo è un potere che ha preso la forma dell’arroganza e della prepotenza e che si staglia contro i soggetti più deboli privi di tutela, una deriva culturale e sociale. Spero che siano identificati i responsabili di tale orrore e che vengano puniti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.