lunedì 21 Settembre, 2020 - 12:32:05

Leporano: arrestati due rumeni per furto.

738 MIHAI Ionel
MIHAI Ionel
738 MIHAI Razvan
MIHAI Razvan
Leporano – Durante la scorsa notte, i Carabinieri della Stazione di Leporano hanno arrestato MIHAI IONEL e MIHAI RAZVAN, di 32 e 25 anni, entrambi senza fissa dimora e di nazionalità rumena.
I due sono stati sorpresi mentre tentavano un furto ai danni di un deposito di automezzi sito lungo la S.P. 102. Il reato non è stato portato a termine grazie all’intervento dei Carabinieri che hanno notato un’autovettura sospetta parcheggiata nelle vicinanze della recinzione e quindi si sono inoltrati in un giro di ispezione dei luoghi attorno al muro perimetrale.
L’autovettura utilizzata dai due stranieri riportava targhe tedesche risultate di provenienza delittuosa, mentre di lecita provenienza era lo stesso veicolo intestato a un italiano, il quale dovrà chiarire la sua posizione nelle opportune sedi.
Al termine delle formalità di rito, i due nomadi sono stati tradotti presso la casa circondariale di Taranto a disposizione del dott. Fabio Lelio Festa, PM di turno.
Sortisce buoni frutti il servizio rinforzato di controllo del territorio disposto dalla Compagnia di Taranto, concentrato soprattutto nelle ore pomeridiane e notturne e in particolare nel fine settimana, al fine di garantire, con l’approssimarsi delle festività natalizie, una maggiore tranquillità per i residenti del versante orientale della città.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Porto di Taranto: Nave  general  cargo fermata in stato di detenzione

Fermata in porto in stato di detenzione dai militari della Capitaneria di Porto una nave …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.