venerdì 20 Maggio, 2022 - 22:34:26

L’Istituto Einaudi e il Comune di Manduria alleati contro bullismo e cyber bullismo

L’Istituto Einaudi e il Comune di Manduria alleati contro bullismo e cyber bullismo

Si è celebrata ieri, 7 Febbraio, la Giornata nazionale per la lotta al bullismo e al cyberbullismo nelle scuole di tutta Italia, in adesione alla campagna promossa dal Ministero dell’Istruzione, denominata “Il nodo blu – le scuole unite contro il bullismo”, che vede impegnate tutte le Scuole e le Istituzioni in un percorso di prevenzione e contrasto a tristi fenomeni ormai dilaganti tra i nostri giovani. Spesso i ragazzi non sono pienamente consapevoli delle conseguenze devastanti che derivano da atti perpetrati di bullismo e cyberbullismo a danno di vittime che non hanno il coraggio né la forza di reagire o di rivolgersi a persone adulte capaci di aiutarle.

E tra le scuole che hanno scelto di dire NO al bullismo e al cyber bullismo, c’è l’IISS “L. Einaudi” di Manduria, da sempre impegnato nelle campagne per la sensibilizzazione degli studenti alla legalità, alla cittadinanza attiva, alla repressione di ogni forma di violenza e sopraffazione. L’Einaudi ha accolto, con entusiasmo e viva partecipazione, l’iniziativa dell’ Amministrazione comunale di fare rete con le scuole del territorio attraverso la donazione di una targa raffigurante il Nodo Blu, simbolo di una stretta sinergia a prevenzione e contrasto del bullismo. Si è voluto suggellare, in tal modo, il patto di alleanza nell’impegno comunitario per la realizzazione di azioni condivise, a promozione della cultura della legalità, dell’educazione e del rispetto dell’altrui dignità.

Nel corso di una mattinata all’insegna della formazione, del confronto e del dialogo costruttivo tra i docenti referenti e gli alunni delle prime classi dell’Istituto, con l’intento di promuovere una riflessione critica sui fenomeni del bullismo e del cyberbullismo e fornire agli studenti precise informazioni su conseguenze e tutele giuridiche di settore, sono intervenuti il Sindaco di Manduria, dott. Gregorio Pecoraro, e l’assessore alle Politiche Sociali e Giovanili, dott.ssa Fabiana Rossetti, che hanno fatto dono alla comunità scolastica di una targa raffigurante il nodo blu e la frase “Ogni parola può trasformarsi in un pugno o in una carezza: tu puoi scegliere”, ribadendo l’importanza strategica del fare rete e la forte volontà di essere a supporto costante delle scuole in tutte le azioni finalizzate alla formazione ed alla crescita consapevole e responsabile dei futuri cittadini.

La Dirigente dell’Istituto Einaudi, prof.ssa Pierangela Scialpi, ha manifestato grande soddisfazione per l’iniziativa di elevato valore formativo, mirata alla costruzione di una scuola quale palestra di positive e sane relazioni sociali, vissute in ambienti di apprendimento accoglienti ed inclusivi. La Dirigente ha calorosamente ringraziato i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale intervenuti, rinnovando il gradimento e la piena disponibilità verso future preziose collaborazioni a sostegno del percorso di crescita sana e responsabile delle nuove generazioni.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Porto Rubino 2022, gran finale alla vecchia Tonnara di Torre Ovo

Porto Rubino 2022, gran finale alla vecchia Tonnara di Torre Ovo

Grande festa finale di Campomarino di Maruggio – Tonnara Dal 10 luglio parte ufficialmente Porto …