sabato 21 Maggio, 2022 - 20:13:16

L’omicidio di Sarah Scazzi diventa una fiction prodotta da Mediaset

L'omicidio di Sarah Scazzi diventa una fiction prodotta da Mediaset
Giulia Distratis e Francesca Scorrano

L’omicidio di Sarah Scazzi consumato ad Avetrana sarà ricostruito in una docufiction prodotta da Mediaset. Le riprese sono già iniziate dove da qualche giorno una troupe cinematografica e regista arrivati da Milano stanno girando le scene nella vicina Manduria. La produzione televisiva è la stessa
di «Terzo Indizio», il programma condotto da Barbara De Rossi su Rete Quattro.

L'omicidio di Sarah Scazzi diventa una fiction prodotta da Mediaset

 

Secondo quanto riporta il Nuovo Quotidiano di Puglia, “La produzione milanese che si è affidata alla rete di contatti di Apulia Film Commission, ha individuato nella città Messapica un appartamento che avesse le caratteristiche strutturali simili alla villa Misseri in via Grazia Deledda ad Avetrana”.

Gli attori saranno scelti tra gli allievi della scuola di recitazione “Scenic Academy” di Manduria.

L'omicidio di Sarah Scazzi diventa una fiction prodotta da Mediaset
Foto da pagina Fb Scenic Accademy

“La parte principale, quella della vittima che sarà strangolata dalla cugina e dalla zia e gettata nel pozzo dallo zio Michele Misseri, sarà interpretata dalla manduriana Giulia Distratis (a sinistra nella foto), capelli biondi naturali, molto somigliante alla piccola Sarah. L’amica con cui il giorno della sua morte doveva andare al mare in compagnia della cugina Sabrina, Mariangela Spagnoletti, è stata invece rappresentata dall’attrice Francesca Scorrano (a destra nella foto in alto), direttrice della «Scenic academy». Sarà del posto anche l’attore che darà il volto al personaggio più equivoco e pittoresco del noir. Michele Misseri, zio Michele, lo interpreta Claudio Carrozzo, anche lui manduriano con precedenti piccole esperienze nel mondo del cinema. Mistero assoluto, invece, su chi dovrà fare la parte delle assassine, Sabrina Misseri e Cosima Serrano che per la legge sono le assassine e per questo condannate all’ergastolo.”

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

A Taranto il Primo Festival di Poesia Civile e Contemporanea del Mediterraneo

A Taranto il Primo Festival di Poesia Civile e Contemporanea del Mediterraneo

Giunto alla sua quarta edizione e quest’anno il festival, unico nel suo genere nel territorio …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.